Autore:
Giulio Scrinzi

NUOVA SCRAMBLER Ad INTERMOT la casa dalla P lunga ha presentato in anteprima mondiale Pirelli Scorpion Rally STR, il suo nuovo tassellato da enduro on/off, già scelto da Ducati per un inedito modello di Scrambler. Non è un mistero, infatti, che la Ducati ad Eicma si mostrerà con una novità di chiaro stampo enduristico. 

PARTE DALLO SCORPION Ideato sulla base dello Scorpion Rally, il Rally STR si propone di coniugare l'utilizzo stradale con qualche puntata in offroad, senza sentirsi in soggezione in nessuno dei due terreni.

IL BATTISTRADA Ma entriamo nel dettaglio: il disegno del battistrada dello Scorpion Rally STR è quello di un vero tassellato ottimizzato per l'utilizzo su strada. La geometria ed il rapporto tra altezza e larghezza del tassello sono totalmente nuovi e garantiscono un'area d'impronta maggiore rispetto al passato con un conseguente aumento della stabilità su asfalto, anche alle alte velocità, ed una riduzione allo stesso tempo dell'usura. 

LA MESCOLA Lo Scorpion Rally STR presenta un'unica fascia ad alto contenuto di silice – superiore al 55% - sia all'anteriore sia al posteriore al fine di ottenere un'elevata resistenza allo strappo, una maggiore stabilità, una superiore resistenza all'abrasione ed un alto livello di grip sia su asciutto che su bagnato. Grazie al processo di miscelazione brevettato Pirelli, è stato possibile combinare in maniera equilibrata la silice con il nero carbone attraverso nuovi tipi di resine, olii e polimeri: questa è stata la chiave per migliorare le loro caratteristiche chimiche e meccaniche oltre a garantire prestazioni stabili e durature nel tempo.

I PROFILI Direttamente derivati da quelli dello Scorpion Trail, hanno il preciso scopo di migliorare il comportamento su strada. Mantenendo la classica raggiatura variabile, per il nuovo pneumatico Pirelli sono state aumentate la misura della corda e la lunghezza totale dello sviluppo del profilo per aumentare la superficie dell'area di contatto e pertanto il grip e la stabilità anche in fase di piega. Inoltre l'altezza del “cappello” è stata incrementata per migliorare la capacità di assorbimento, il comfort e la stabilità.

LA STRUTTURA Ispirata a quella dello Scorpion Trail II, presenta alcune modifiche: la cintura d'acciaio a zero gradi che permette di aumentare la rigidità strutturale in corrispondenza degli intagli tra i tasselli centrali e quelli laterali, incrementando allo stesso tempo la resistenza complessiva della superficie di contatto alla deformazione con grande vantaggio per la stabilità anche a pieno carico e con moto pesanti. Non ultime, le corde di rayon che formano la carcassa radiale – caratterizzate da una densità lineare ed una rigidità superiori per ottimizzare l'effetto di ammortizzamento dell'intera struttura.

MARCHIATO M+S Il nuovo Scorpion Rally STR, scelto dalla casa di Borgo Panigale come primo equipaggiamento per un nuovo modello di Scrambler, sarà disponibile da gennaio 2017 e avrà la marchiatura M+S.

MISURE
ANTERIORE
100/90-19 
110/80 R19
120/70 R19
90/90 - 21

POSTERIORE
130/80 R17
140/80 R17
150/70 R17
170/60 R17
150/70 R18


TAGS: gomme moto pirelli scorpion rally str pneumatici scrambler