Roberto ce la fa. Dopo le scalate nella telefonia e il tentativo di piazzare le sue lunghe mani in Fiat, l’imprenditore mantovano pare sia davvero a buon punto per impossesarsi della Piaggio. Proprio l’altro ieri, infatti, le principali banche creditrici di Piaggio hanno dato il via libera al piano di risanamento presentato da Colaninno, che a partire da fine luglio dovrebbe acquisire il controllo strappandolo dalla fondo Deutsche Morgan Grenfell. Insomma a quanto pare la data della firma è vicina, e fonti ben informate dicono che fine luglio sarà il momento del passaggio delle consegne.

Il piano prevede un rilancio in grande stile, sfruttando le potenzialità di un

marchio come Piaggio che ha brand come Vespa conosciuti in tutto il mondo. Previsto per piaggio un aumento di capitale da 250 milioni di euro, volto a ridurre l’indebitamento che attualmente 575 milioni. La societá di Colaninno verserá 100 milioni di euro. 15 milioni di euro verranno anche da Morgan Grenfell, mentre la parte restante - 135 milioni di euro - sará assicurata dalla conversione di 135 milioni di crediti da parte delle banche. Al completamento dell'operazione, Colaninno sarà in possesso del 35% della societá, il 40% fará capo alle banche, e il 25% resterà della Deutsche Morgan Grenfell.

TAGS: piaggio: colaninno ce la fa?