Nuove moto e nuovi avversari non scalzano dal gradino più alto del podio di Daytona lo straordinario binomio tra la Moto Guzzi MGS-01 e il pilota Gianfranco Guareschi.

Ad un anno di distanza dal clamoroso successo colto dal Marchio dell'Aquila a Daytona nel 2006 la coppia si ripete, mandando in scena una prestazione maiuscola, capace di infiammare il tifo degli oltre 40.000 spettatori assiepati sulle tribune del tracciato più famoso della Florida. Guareschi ha concluso con vittoria e giro veloce stabilendo tra l'altro il nuovo record della pista della categoria BOTT con 1'46"5.

Anche quest'anno Guareschi si è voluto cimentare con la sua la MGS-01 anche nella categoria "Sound of Thunder", che per regolamento ammette anche moto Superbike, classificandosi secondo, e lasciandosi alle spalle numerosi altri agguerriti e blasonati competitors.