Autore:

MONOGOMMA Ecco la coppa con la proboscide. Domenica 28 marzo, sul circuito di Vallelunga, si è spento il semaforo della prima edizione della Metzeler K-Cup, un challenge che è partito subito bene inserendosi nel programma della Coppa Italia Velocità. Il trofeo ha avuto un buon successo (griglia piena per le 600, un po' meno per le mille più che altro perchè il tutto è partito un po' tardi), pertanto Metzeler ha deciso di ripetere l'iniziativa l'anno prossimo mantenendo la stessa formula di quest'anno.

Il trofeo è riservato a tutti i privati in possesso di una moto di cilindrata 600 o 1000 (le due classi in cui si corre il trofeo, articolate poi in quattro categorie). Partecipare (nel 2010) costa 2.400 euro (per un totale di 6 gare) e se ne possono vincere fino a 9.000.

K-CUP... dove la "K" identifica la mescola della gomma ufficiale del torneo, la Metzeler Racetec Interact utilizzata in questo caso in mesacola K2 per l'anteriore e K1 per il posteriore (sia per le 600 sia per le 1000). Interessante il fatto che il trofeo non obbliga asd acquistare tutte le gomme in circuito. E' infatti obbligatorio solo l'acquisto di un treno sul posto, gli altri si possono anche portare da casa con molti vantaggi per chi magari come sponsor ha un gommista che fornisce il materiale. Ovviamente le gomme montate dovranno essere conformi al regolamento.

SEI TAPPE Quest'anno le sei tappe toccato i circuiti di Vallelunga (28 marzo), Misano (11 aprile), Franciacorta 16 maggio, nuovamente Misano (30 maggio), Mugello (1 agosto), per terminare il 12 settembre con il ritorno sulla pista di Vallelunga, teatro dell'ultimo atto.

ANCHE OPEN Quattro in tutto le categorie accettate: Sport Production 600, Stock 600 (con deroghe ai trofei monomarca Yamaha R6 Series Cup, Kawasaki Ninja 600 trophy, Honda CBR 600 e Ducati DDC 848), Stock 1000 (con deroghe ai trofei monomarca Yamaha R1 Series Cup e Ducati Desmochallenge Superstock), e una categoria "Open" cui si può partecipare con moto da 500 a 1200 cc di cilindrata. La K-Cup ha il pregio di essere gestita interamente da Metzeler che non si serve di promoter per l'organizzazione. Il servizio in pista è gestito da Guglielmetti Gomme da sempre sui campi di gara con questo marchio e quindi una garanzia. Interessante anche il fatto che nella quota di iscrizione al campioanto (o come Wild Card a 350 €) siano compresi anche due turni di prove il venerdì. Una buona idea che evita molti "sbattimenti" per i piloti sempre alle prese con prenotazioni e bonifici.

COME FARE PER La stagione 2011 incombe e all'Eicma Metzeler renderà noti i programmi per l'anno prossimo. Intanto possiamo dirvi che se vi interessa rimanere informati potete collegarvi agli indirizzi sito www.metzelermoto.it,  o www.rideexperience.it 


TAGS: metzeler racetec metzeler. Una per tutte: Stage4 Metzeler K-Cup