Autore:
Andrea Rapelli

L'ACEM (Associazione Europea dei Costruttori di Moto) ha diramato i dati relativi alle vendite dei veicoli a due ruote del 2015 nel Vecchio Continente: ebbene, la buona notizia è che le immatricolazioni sono cresciute del 5,6%, con 1.210.534 veicoli venduti.

TRICOLORE SUL PODIO Se si includono anche i cinquantini, l'Italia si piazza al secondo gradino del podio (196.571 pezzi), sorpassata dalla Francia, che conquista il primo posto con ben 242.885 veicoli venduti (-3,4% rispetto allo scorso anno).

LA MOTO PARLA ITALIANO Se invece si parla solo di moto, l'Italia sale al primo posto, con 171.959 esemplari immatricolati (+9,9% rispetto al 2014). Dietro ci sono i cugini francesi (in leggerissima flessione, -0,1%), con 153.239 veicoli mentre la medaglia di bronzo se la prende la Germania, con 151.661 moto (+7,1%). A ruota troviamo, nell'ordine, Spagna e Regno Unito, cresciuti entrambi a doppia cifra.

MOTORINI I moped, cioè i ciclomotori, perdono il 5,5% in tutta Europa: il miglior mercato per i cinquantini resta la Francia (88.646 pezzi, -8,7%) seguita da Olanda (66.000 motorini +4,9%) e Polonia, con 30.430 registrazioni (-25,3%). L'Italia è al quinto posto, con 24.619 esemplari e una perdita, rispetto al 2014, del 13,2%. L'unica a guadagnare è la Spagna, con 15.956 pezzi e un bel +7,8%.

LE MOTO PIU' VENDUTE 
BMW R1200 GS (16,112 unità) 
Yamaha MT07 (12,905)
Yamaha XP500 T-MAX (10,067) 
Honda SH150 (8,879 units)


TAGS: scooter moto bmw r 1200 gs italia germania spagna francia Dati vendita moto europa 2015