Autore:
Stefano Cordara

Il mercato è in picchiata ma, come abbiamo scritto in occasione del nostro commento alla top 100 del mese, alcuni marchi europei non possono davvero lamentarsi. È il caso di KTM che festeggia questo Luglio 2011 come un mese da ricordare stabilendo il suo record storico di immatricolazioni.

È evidente che il marchio austriaco è riuscito nell’intento di affiancare a una gamma off-road consolidata e da sempre leader del mercato una famiglia di moto stradali altrettando valide e apprezzate. Certo non siamo ancora a numeri da “big” del mercato, ma la Casa di Mattighofen ha raggiunto in ogni caso il 6% di quota di mercato e certo fa una certa impressione trovare KTM davanti a marchi come Suzuki e Aprilia.

Gran parte del merito va alla nuova Duke 125 che ha creato un mercato (quello delle 125 stradali) che per KTM non c’era. Fino all’arrivo delle “dukina”, infatti KTM presidiava il segmento delle 125 solo con la specialistica EXC 125, che in ogni caso è ancora la moto più venduta in Italia nella gamma delle arancioni.

Ma non è tutto, perché la KTM 125 Duke è anche la prima moto 125 in Europa per numeri di vendita. L’altra protagonista del mercato per KTM è la EXC-F 350, l’enduro di mezzo che a quanto pare ha colpito nel segno. Da gennaio a Luglio 2011 KTM ha immatricolato in Italia 3.482 moto.


TAGS: ktm record di vendite