SIMULATORE DI GUIDA Telaio a traliccio, sella da moto e schermo piatto da 19". Piedi a terra e posizione di guida come per cavalcare una due ruote. Questi i requisiti indispensabili del nuovo simulatore prodotto da Honda Italia per l'educazione stradale di ragazzi dai 14 ai 18 anni e di principianti di tutte le età. Diventato un vero e proprio strumento didattico, inserito nella Carta Europea per la Sicurezza Stradale, questo simulatore si è prefissato di diminuire le vittime degli incidenti stradali di 25.000 unità entro il 2010.

QUASI UN VIDEOGIOCO Distribuito nelle concessionarie Honda e nei centri di guida sicura, Riding Trainer è semplice da usare nei contenuti e fortemente realistico grazie alla grafica computerizzata e agli effetti sonori di una vera e propria moto. Si può scegliere il mezzo, da medie a grosse cilindrate, con cambio manuale o automatico. Si può selezionare il percorso, dai centri alle periferie della città, dalle strade extraurbane, in montagna o sul lungomare, alle autostrade. Si può fare un giro di giorno, di notte e anche in mezzo alla nebbia.

COME IMPARARE I casi di pericolo e rischio di incidente proposti sono un migliaio, i più comuni che si verificano ogni giorno sulle nostre strade. Chi apre la portiera dell'auto all'improvviso, chi attraversa senza guardare, chi sorpassa contromano, chi rallenta o svolta senza freccia inaspettatamente. Tutti scenari che permettono di migliorare le proprie capacità di coordinazione in accellerazione, cambio, frenata e di rendere più sicura la guida nel traffico o ad elevate velocità. Riding Trainer sarà disponibile da fine aprile al prezzo di 3000 euro.


TAGS: honda: arriva riding trainer