Autore:
Paolo Sardi

HIGH TECH Sin dal suo lancio, la Ducati Multistrada si è imposta come una tra le proposte tecnologicamente più avanzate del mercato delle due ruote e ora è pronta a consolidare questo primato. Nella versione Multistrada S è infatti la prima Ducati a essere equipaggiata di serie di sistema Bluetooth e, con il lanco della nuova applicazione gratuita Ducati Multistrada Link, è pronta a far entrare i viaggi in moto in una nuova dimensione, grazie alla creazione di una piattaforma che permette alla moto stessa, allo smartphone, al casco e al navigatore di dialogare tra loro

TUTTO SOTTO CONTROLLO Già disponibile per i sistemi operativi iOS e a breve anche per Android, l'app Ducati Multistrada Link è in grado di connettersi al sistema CAN della moto e di registrare le prestazioni del mezzo e di chi guida, il suo comportamento e il percorso, per poi magari condividere tutto sui social network. Le funzioni disponibili sono molte, a partire dalla gestione del proprio profilo per arrivare alla realizzazione di una sorta di diario di bordo, con informazioni dettagliate sui viaggi e sulle performance. Un esempio su tutti viene dalla possibilità di registrare l'angolo di piega, mostrando il dato istantaneo e tenendo in memoria quello massimo, con in più la possibilità di risalire sulla mappa al punto in cui si è affrontata la curva in modo più deciso. E' poi possibile visualizzare i valori istantanei, medi e massimi relativi a potenza erogata, velocità e consumi, oltre chiaramente al chilometraggio.Questi dati possono essere poi confrontati con quelli degli altri utenti e, come detto, condivisi, integrandoli con foto e annotazioni.

 


TAGS: app eicma android ios Eicma 2015 applicazione google play itunes Ducati multistrada s multistrada link play store