Autore:
Alessandro Codognesi

PORCO GIUDA! Il 2015, per Ducati, si apre con un numero: 1’55”3. SUl circuito del Mugello, con la nuova Ducati 1299 Panigale S, Alessandro Valia, pilota e tester ufficiale Ducati, ha ottenuto un incredibile 1’55”3 che, per chi non mastica pane e pista la mattina, è un tempo che, fino a pochi anni fa, era appannaggio delle sole Superbike da gara. Lui, invece, l’ha fatto con una moto dotata di targa, fari e specchietti, gomme Pirelli Supercorsa SC1 e… tanta manetta. Bravo Ale!

PAROLE SUE Ecco il commento del protagonista del tempone: “Con la nuova Panigale mi aspettavo un aumento di performance ma il risultato finale è andato ben oltre le aspettative. Non parlo solo di sensazioni ma di risultati concreti. Durante un test con la 1299 Panigale S ho ottenuto un best lap che ha stupito anche me: 1’55”3! Un tempo incredibile, soprattutto considerato che è una moto di serie con fari, frecce e specchietti. E il merito non è certo solo del nuovo motore Superquadro da 205 cavalli: fondamentali sono state anche le migliorie a livello di telaio. La nuova inclinazione del cannotto e la nuova ciclistica hanno portato benefici tangibili soprattutto nelle curve ad ampio raggio rendendo l’avantreno ancora più stabile e preciso, oltre che più efficace nel chiudere la traiettoria”. A questo punto, aspettiamo solo di provarla!