Autore:
Stefano Cordara

Chi sperava in una Moto3 (la classe che nel 2012 rimpiazzerà la 125) libera da vincoli tecnici, si ricreda in fretta sebbene almeno li ci saranno marchi veri sui serbatoi e non tanti telai con motori Honda, la Federazione ha deciso di avere una centralina unica per tutte le moto che gestisca ad esempio il limite massimo ammissibile dei giri: 14.000.

La buona notizia è che ci sarà un po’ di Italia su tutte le Moto3 perché l’appalto per la fornitura della suddetta centralina se lo è aggiudicato la DellOrto. Per ora non si hanno notizie specifiche sul funzionamento della centralina, Matteo Mangiacavalli, di Dellorto, ha specificato: “Per il momento i dati tecnici della centralina sono riservati. Forniremo tutte le specifiche a fine aprile, quando la Federazione Motociclistica Internazionale, pubblicherà il regolamento della Classe Moto3”

Per noi Italiani senz’altro una bella soddisfazione. Quando ci mettiamo, infatti, quanto a tecnologia non ci batte nessuno.


TAGS: dellorto moto3