710 degli 820 veicoli che parteciperanno alla Dakar 2009 sono da qualche ora imbarcati sulla "Grande Benelux", la nave cargo che li porterà a Buenos Aires. Tanti saluti al deserto e ai pericoli di terrorismo, da oggi si corre ai piedi delle Ande e al sicuro. E chissà se anche "traslocata", la corsa saprà conservare il fascino degli scorsi trent'anni di Africa. Per dirne una, per la notte i piloti potranno scegliere tra il bivacco e l'hotel.


Guarda la mappa
in grandeLa prima tappa (3 gennaio) sposterà la carovana da Buenos Aires nella "Pampa"; poi giù fino alla provincia del Chubut, in piena Patagonia, per risalire subito dopo verso Neuquen e Mendoza. In Cile si entrerà il 9 gennaio, in programma c'è la Mendoza-Valparaiso. Quindi su fino alle sabbie del deserto dell'Atacama prima di tornare in Argentina e scendere nuovamente verso  la capitale (l'ultima fatica è la Cordoba-Buenos Aires, prevista per il 17 gennaio). Il totale fa 14 tappe e 9578 chilometri percorsi.