L'amore spesso ci travolge e la passione ci riporta ai nostri limiti primitivi, si perde il controllo e si finisce per correre a folle velocità, come su di una moto, ma senza protezioni. E'quello che accade alle anime di Romeo e Giulietta, nella nuova versione in chiave moderna della Compagnia Aterballetto. In questo caso, però, abbandonate al vortice del destino, vestono i costumi firmati Dainese, in cerca di maggiore protezione. L'opera debutterà il 19 e 20 maggio a Reggio Emilia.

E' proprio protezione il messaggio che Dainese intende trasmettere, di solito, a chi ama andare in moto. Dagli anni 70 produce abbigliamento protettivo per motociclisti e sport dinamici. All'interno dell'opera "Romeo e Giulietta" Dainese diventa co-protagonista, veste il corpo di ballo e simbolicamente protegge i due amati nello scontro che seguirà l'incontro. Questo tema della protezione diventa cruciale, al di là della velocità su strada e delle competizioni sportive, ed eleva il marchio ad un limbo ancora più alto, dove sono le passioni e i sentimenti umani a generare pericolo.

La tournée di Aterballetto, che esordirà a Reggio Emilia presso il Teatro Valli, prosegue in Spagna, Finlandia, Germania ed Olanda, per tornare poi in Italia, fino a febbraio 2007.

 


TAGS: dainese veste romeo & juliet