Autore:
Alfredo Verdicchio

Chi l’ha detto che motore grosso significa scooter grosso? Benelli gioca la carta della compattezza montando sotto il suo Velvet un motore da 400 cc. Nasce così il Dusk, un'interessante declinazione sportiva del Velvet.
Esteticamente il Dusk si rifà alla più recente versione Touring 250, da cui eredita i due occhietti "strizzati", il sellone comodo per due e quello strano mix tra modernità e richiami al passato che da sempre è segno di distinzione delle versioni minori. Assolutamente inedito, invece, il gruppo ottico posteriore.

Il motore è un monocilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido, con distribuzione monoalbero e quattro valvole. Un’unità che promette prestazioni

molto interessanti, forte dei suoi 28,5 cv a 7000 giri e di una coppia massima di 30,3 Nm a 5000 giri, la cilindrata effettiva è di 383 cc.

Poche le novità nella ciclistica, che mantiene le caratteristiche salienti delle versioni piccole, come il telaio a traliccio in tubi d’acciaio che vuole offrire una rigidità superiore alla norma. La forcella è ha steli da 33 mm di diametro ed un’escursione alla ruota di 97 mm. La sospensione posteriore sfrutta il classico gruppo motore-trasmissione oscillante con due ammortizzatori oleodinamici regolabili su 5 posizioni. Ruote da 13 pollici generosamente gommate e due freni a disco (240 mm anteriore, 220 mm posteriore) completano il quadro ciclistico. Ancora ignoti prezzo e data di commercializzazione.

SCHEDA TECNICA
MECCANICA
Motore:

monocilindrico orizzontale, quattro tempi, distribuzione monoalbero a camme in testa con comando a catena laterale e 4 valvole
Alesaggio x corsa: 86 x 66 mm
Cilindrata:
383,38 cc
Alimentazione: carburatore Ø 33mm
Lubrificazione: forzata con pompa olio trocoidale
Accensione: elettronica
Avviamento: elettrico, batteria 12V-8Ah
Raffreddamento: a liquido
Trasmissione: primaria a cinghia trapezoidale, finale a ingranaggi
Frizione: a secco, centrifuga automatica
Cambio: variatore automatico

CICLISTICA
Telaio:

traliccio triangolare con doppia culla supplementare, in tubi di acciaio ad alta resistenza, saldati in isola robotizzata
Inclinazione cannotto di sterzo: 26°
Sospensione anteriore: forcella teleidraulica Ceriani a perno avanzato con foderi in alluminio, steli Ø 33 mm, corsa ruota 97 mm
Sospensione posteriore: motore in funzione di forcellone oscillante, con braccio ausiliario in alluminio di supporto sul lato destro. Due ammortizzatori oleodinamici, precarico molla regolabile su 5 posizioni, corsa ruota 105 mm
Freno anteriore: a disco Ø 240 mm
Freno posteriore: a disco Ø 220 mm
Pneumatico anteriore: tubeless ribassato 120/70-13"
Pneumatico posteriore:
tubeless ribassato 140/70-13"
Ruote: cerchi in alluminio, a 5 razze; ant. 3.00 x 13", post. 3.50 x 13"

DIMENSIONI
Lunghezza max:

1967 mm
Larghezza max: 745 mm
Altezza max senza specchietti: 1200 mm
Interasse: 1450 mm
Altezza sella:
810 mm

DATI DICHIARATI
Peso a secco:

140 kg
Potenza cv/giri: 28,5/7.000
Potenza kW/giri:
20.9/7.000
Coppia Kgm/giri: 3,6/5.500
Coppia Nm/giri: 30,3/5.500
Capacità serbatoio benzina: 11,7 litri (riserva 2,5 litri)