Autore:
Luca Cereda

NOMINATION And the Oscar goes to... Motorbox!!! Okay, forse la citazione è un po' pretenziosa. Dopotutto non è stato steso  alcun tappeto rosso, nessuno si è ingessato in un doppiopetto per l'occasione e nella teca della redazione non è comparsa alcuna statuetta d'oro. Si premiava la fantasia, non la regia. Per vincere: proporre la bozza di una versione speciale della Z 750, attingendo unicamente dal proprio estro di giornalista nel combinare sticker variopinti da appiccicare come livree alle carene di una Kawa serigrafata su cartoncino. E la Z 750 by Motorbox è stata eletta "la più Cool"! In effetti l'autore è un "figlio d'arte" in quanto trattandosi di unainiziativa a favore dei bambini abbiamo deciso deciso di affidarealla fantasie della mente libera di Andrea Cordara (6 anni figlio del Corda che ben conoscete) la realizzazione dellamoto. Da un bambino per i bambini quindi, e la cosa è stata premiata.


La Z750 by MotorboxDESIGNER PER CASO
Purtroppo non verrà mai realizzata, ahi noi. Ci resta comunque la soddisfazione - non da poco - di aver partecipato a un'iniziativa che ha unito i giornalisti delle "due ruote" e la Casa di Akashi in un progetto solidale. Kawasaki ha invitato noi e i colleghi del settore a improvvisarci bike-designer utilizzando prodotti di cartotecnica, con risultati che sono sotto i vostri occhi. Tra le varie proposte, cinque sono state scelte come le migliori nelle categorie previste: la più... "Kawa inside" (by Motociclismo), la più... "chic" (by Moto TV), la più... "must have" (by Rider's), la più "glam rock" (by Due Ruote), e ovviamente la nostra, la più... "cool".


La Z 750 Glam Rock
che sarà realizzata
per E-bay
GLAM-ROCK ALL'ASTA Dall'urna delle migliori cinque, poi, è stata estratta la "bella tra le belle", destinata a diventare un "pezzo unico" realizzato a mano dalla Dox Design, ditta specializzata nella personalizzazione di moto. La sorte ha premiato la versione "glam rock" della Z 750, frutto della vena creativa della redazione di Due Ruote; una volta passata dallo stadio di bozzetto a quello di moto da collezione verrà messa all'asta su e-bay, dal 23 febbraio al 2 marzo, nella sezione dedicata alle aste sociali.

NOBILE CAUSA L'intero ricavato andrà a sostegno dell'Ai.Bi. (Associazione Amici dei Bambini), che da più di vent'anni lotta contro l'abbandono dei bambini in Paesi in cui non esistono istituzioni né politiche né economiche a sostegno dell'infanzia. In particolare, quest'iniziativa di Kawasaki dal titolo "K-reazioni instrada lo stile" aiuterà un progetto in Nepal che ha lo scopo di curare la  crescita e assicurare l'istruzione di base a centinaia di giovani nepalesi, togliendoli, di fatto,  dalla strada.


TAGS: una kawasaki per il nepal