Autore:
Stefano Cordara


Un bel didietro, con scaricone rialzato e ruote tassellate in bella evidenza, tanto basta per annunciare l'arrivo di una nuova versione della Bonneville. Ci aveva già pensato qualche preparatore in verità, ma la Scrambler, adesso è cosa ufficiale fatta da mamma Triumph da cima a fondo. Una bella idea, che sicuramente farà venire i lucciconi ai nostalgici ma che in un certo senso cavalca anche l'onda del momento che vuole le scrambler tornare di gran moda.

La base tecnica è la stessa della Bonneville, con il motore in versione da 865 cc capace di 54 cv a 7000 giri. In ossequio all'indole più frivola della Scrambler arriva una forcella con steli da 41 mm regolabile nel precarico, mentre i pneumatici mettono gli artigli ma restano di sezione "magra" 100/90-19 all'anteriore e 130/80-17 per il posteriore.


TAGS: triumph scrambler i nuovi incentivi moto