SOTTO LO SGUARDO DEI CAMMELLI
Attraversare il deserto di Gobi e' la quintessenza del viaggio: percorriamo rettilinei di 40/50 km con saliscendi continui, dove arrancano, fumando, camion stracarichi di tutto. Gruppi di cammelli ci guardano passare indifferenti, mentre osserviamo le meraviglie di questa natura, assaporando il  piacere unico di esserci con le nostre GS. Mentre guido ho davanti a me questa fila di moto che si staglia su un tramonto rosso fuoco e vengo preso da una sottile euforia, mentre con un filo di acceleratore sento il suono del motore che girando, sicuro e tranquillo, sembra avere le mie stesse sensazioni.


LA PIU' BELLA VISTA IN CINA
L'arrivo a Kashgar, nodo cruciale della Via della Seta, è festeggiato con grandi bevute di gin tonic al John's Cafe, ora trasferitosi all'interno del Seaman Hotel, l'albergo di riferimento da sempre per tutti gli occidentali. La città è molto cambiata rispetto alla prima volta in cui siamo passati, sempre in moto, nel 1997, però conserva un gran fascino ed anche a detta di chi non c'era mai stato, è la citta' piu' bella che abbiamo visto in Cina. Le nostre otto moto parcheggiate fanno le dive ed i numerosi ospiti dell'albergo ci riempiono di domande e foto.

 


TAGS: tra le dune fino a kashgar SILK-ROAD 2005: Pechino-Samarcanda- Padova