Autore:
Alberto Grisoni


GETTO CONTINUO
Effettivamente, pensandoci bene, la gamma Piaggio era un po' sguarnita per cui un modello nuovo ci stava proprio bene. Non contenti di avere un listino lungo come il catalogo postal market, a Pontedera hanno aggiunto un altro elemento della famiglia "X" che si aggiunge agli X8 e X9, forse, ipotizziamo noi, con l'intenzione di rimpiazzarli entrambi in futuro.

SUPER BAULE
Da buon commuter, Piaggio XEvo ce la mette tutta per essere comodo e anche stiloso: seduta ampia e con schienale con il passeggero, vano sottosella da 56 litri lungo 80 cm (può ospitare due caschi integrali, o una spesa con baguette) accessibile dalla sella e dal bauletto posteriore, specchietti in tinta nell'ormai consueto stile "orecchie di Shrek".

MIX DI STILI La linea è un mix tra elementi sportivi (frontale) e classici (posteriore) con l'inusuale scelta di un parafango anteriore inglobato nello scudo (resta fisso e non gira assieme alla ruota), una specie di "becco" in stile GS che caratterizza molto lo scooter, scelto per motivi aerodinamici e non solo.


TRE MOTORI
Tre le versioni disponibili (125/250/400) tutte Euro 3 con potenze rispettivamente di 15, 22, e 34 cv. Niente 500, quindi, per lo Xevo, che si butta invece con il motore 125 nella mischia degli scooter guidabili con patente B.

RUOTE E FRENI XEvo ha un telaio a doppia culla in tubi di acciaio e monta una forcella con steli da 35 mm, al posteriore lavorano invece due ammortizzatori idraulici a doppio effetto, con precarico regolabile su quattro posizioni. Per tutte le versioni la ruota anteriore è da 14'', mentre quella posteriore è da 12'' per il 125 e la 250 e da 14'' per il 400. Passando ai freni, la ruota motrice ha un disco da 240 mm, quella posteriore monta un disco da 260 mm sulle versioni 125 e 250, mentre il 400 raddoppia con due dischi da 240 mm.


COMPLETO DI TUTTO
La strumentazione è uno standard per Piaggio e quindi molto completa, con tachimetro, contagiri e un "trip computer" con tutte le informazioni sullo scooter in un colpo d'occhio. Dalle foto pare mancare un bauletto nel retroscudo, mentre a occhio dovrebbero essere presenti du piccoli cassetti superiori. XEvo arriverà sul mercato italiano nel mese di giugno e sarà disponibile in tre colori, tutti metallizzati (Grigio Sirio, Nero Grafite e Blue Midnight) e con una sfilza di accessori. Parabrezza con paramani; Kit bauletto, capienza di 46 litri, può ospitare due caschi integrali; Telo copri gambe; Telo copri veicolo grigio con logo Piaggio, con aperture per ospitare gli eventuali accessori; Allarme elettronico E-Power, dotato di chiave elettronica e di telecomando a due pulsanti; Antifurto meccanico a catena con maglia semiquadra e lucchetto.

PREZZI Il prezzo, è di 4.050 euro per il 125, 4.400 per il 250 e 5.600 euro per il 400, prezzo quest'ultimo molto concorrenziale rispetto ai diretti concorrenti made in japan.


TAGS: piaggio x evo