Digg Facebook Twitter Feedburner

Benelli: il Velvet fa 400

Chi l'ha detto che motore grosso significa scooter grosso? Benelli gioca la carta della compattezza montando sotto il suo Velvet un motore da 400 cc. Nasce così il Dusk, un'interessante declinazione sportiva del Velvet.
Esteticamente il Dusk si rifà alla più recente versione Touring 250, da cui eredita i due occhietti "strizzati", il sellone comodo per due e quello strano mix tra modernità e richiami al passato che da sempre è segno di distinzione delle versioni minori. Assolutamente inedito, invece, il gruppo ottico posteriore.

Il motore è un monocilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido, con distribuzione monoalbero e quattro valvole. Un'unità che promette prestazioni

molto interessanti, forte dei suoi 28,5 cv a 7000 giri e di una coppia massima di 30,3 Nm a 5000 giri, la cilindrata effettiva è di 383 cc.

Poche le novità nella ciclistica, che mantiene le caratteristiche salienti delle versioni piccole, come il telaio a traliccio in tubi d'acciaio che vuole offrire una rigidità superiore alla norma. La forcella è ha steli da 33 mm di diametro ed un'escursione alla ruota di 97 mm. La sospensione posteriore sfrutta il classico gruppo motore-trasmissione oscillante con due ammortizzatori oleodinamici regolabili su 5 posizioni. Ruote da 13 pollici generosamente gommate e due freni a disco (240 mm anteriore, 220 mm posteriore) completano il quadro ciclistico. Ancora ignoti prezzo e data di commercializzazione.

SCHEDA TECNICA
MECCANICA
Motore:

monocilindrico orizzontale, quattro tempi, distribuzione monoalbero a camme in testa con comando a catena laterale e 4 valvole
Alesaggio x corsa: 86 x 66 mm
Cilindrata:
383,38 cc
Alimentazione: carburatore Ø 33mm
Lubrificazione: forzata con pompa olio trocoidale
Accensione: elettronica
Avviamento: elettrico, batteria 12V-8Ah
Raffreddamento: a liquido
Trasmissione: primaria a cinghia trapezoidale, finale a ingranaggi
Frizione: a secco, centrifuga automatica
Cambio: variatore automatico

CICLISTICA
Telaio:

traliccio triangolare con doppia culla supplementare, in tubi di acciaio ad alta resistenza, saldati in isola robotizzata
Inclinazione cannotto di sterzo: 26°
Sospensione anteriore: forcella teleidraulica Ceriani a perno avanzato con foderi in alluminio, steli Ø 33 mm, corsa ruota 97 mm
Sospensione posteriore: motore in funzione di forcellone oscillante, con braccio ausiliario in alluminio di supporto sul lato destro. Due ammortizzatori oleodinamici, precarico molla regolabile su 5 posizioni, corsa ruota 105 mm
Freno anteriore: a disco Ø 240 mm
Freno posteriore: a disco Ø 220 mm
Pneumatico anteriore: tubeless ribassato 120/70-13"
Pneumatico posteriore:
tubeless ribassato 140/70-13"
Ruote: cerchi in alluminio, a 5 razze; ant. 3.00 x 13", post. 3.50 x 13"

DIMENSIONI
Lunghezza max:

1967 mm
Larghezza max: 745 mm
Altezza max senza specchietti: 1200 mm
Interasse: 1450 mm
Altezza sella:
810 mm

DATI DICHIARATI
Peso a secco:

140 kg
Potenza cv/giri: 28,5/7.000
Potenza kW/giri:
20.9/7.000
Coppia Kgm/giri: 3,6/5.500
Coppia Nm/giri: 30,3/5.500
Capacità serbatoio benzina: 11,7 litri (riserva 2,5 litri)

Autore: Alfredo Verdicchio
Data: 11/10/2002 17:36:13

sensazione di una vera moto !!!! sono uno di poche parole, vi posso solo dire che e' un vero sballo per chi lo giuda. ha un accellerazione impressionante da una vera moto. ho fatto alcune partenze da fermo con il tmax 500 e non so se e' riuscito a leggermi la targa! assolutamente da provare! appena posso mettero' un video su you tube. qui postero'il link. ciao a tutti e.......buona partenza!!!!! Inviato da: big1 - 23/11/2012 03:41:42
Grande anzi Grandissimo Velvet 400 Sono un felice anzi di più, innamorato , possessore del del mio bombardone velvet 400, alcune piccole modifiche scarico GPR variatore multivar Malossi lo hanno reso ancora più brillante"se mai c'è ne fosse bisogno"....che dire è semplicemente fantastico un razzo a due ruote, sono alla soglia dei 10.000 km e sembra nuovo, unico vero inconveniente il cavalletto centrale che tocca ripetutamente per terra, ho migliorato leggermente indurendo le sospensione in fase di compressione ma è un pagliativo.Per il resto fantastico piccolo leggero maneggevole, linea accattivante una via di mezzo tra un dragster e un custom; che goduria al semaforo rosso "successivo "vedere le faccie meravigliate/stupefatte di chi guida quei mastodontici maxiscooter con cilindrate anche superiori domandarsi ma che caz.o è successo? Veramente non capisco come non abbia avuto il successo che si merita. Inviato da: personalegualty - 25/07/2012 14:28:29
La bestia su 2 ruote Ci ho fatto ormai 2500 km e mi sono reso conto che è una belva posso andare via a tutti i 400 cc in circolazione stare dietro al T Max e al Nexus 500 e il rumorino che emette è proprio emozionante. Difetto ormai risaputo il cavalletto centrale... ,un altro picolo neo (secondo me) con sto motore se fosse stato qualche cm più lungo si poteva viaggiare bene anche in 2... peccato! OVVIAMENTE CONSIGLIO VIVAMENTE Inviato da: Andrea Torino - 08/07/2009 16:40:09
Una scheggia a parte la preconsegna Sono possessore del razzo da circa 3 settimane di cui la prima di totale disgrazia.Moto fantastica ma non posso dire lo stesso del concessionario da cui la ho acquistata(f.lli Pog..ani di Cinisello Mi),mi è stata consegnata in condizione penose per tutto,(pezzi smontat e rotti,tubo depressione rubinetto benza staccato sensori temperatura scollegati,sedi specchietti sfilettati,gomme ovalizzate,scarburata ecc ecc)l'ultima prima del tagliando dei mille è stata la perdita del carburatore in autostrada(potete immaginarne le conseguenze!!!).Riportata indietro mi è stata rimessa a posto completamente e adesso mi godo la sua potenza in tutto e per tutto.Premetto che sono un meccanico e la maggior parte dei problemi li ho risolti io. Peccato non sia stata apprezzata perchè merita anche esteticamente. Inviato da: Miky
velvet 400 posseggo un velvet 400 da settembre 05 e devo dire che a parte la scorrettezza del servizio assistenza(problemi da me risolti pagando anche se il mezzo é in garanzia)sono molto soddisfatto del mio velvet,ha un motore fantastico e una buona tenuta di strada anche se il cavalletto é molto basso. ciao Inviato da: masssimo citroen italia
commento n.2 su Velvet 400 a sconfessare quanto scrissi tempo fa, tutti quei difetti mi furono sistemati, ed ora , a parte il sedile spartano, per noi due di 192kg. totali....."è in gamba l'amico", e se la gioca bene con gli altri di maggior cilindrata (è 140 kg !). Ciao Inviato da: Andrea Genova
possibile compratore vewlevet 400 vorrei sapere se e' possibile potenziare il motore e cambiare la forcella.se si,quali marche forniscono i pezzi per questo tipo di motore. Inviato da: luigi (riccione) - 28/04/2006 18:54:40
commento su Velvet 400 purtroppo non posso dire di essere soddisfatto del Velvet 400, prestazioni a parte. Appena ritirato lo sterzo era durissimo; regolato tre volte in tre mesi, si "lascava" nel giro di una settimana.Cambiati cuscinetti e quant'altro,per'altro aspettati tre mesi, ora é punto a capo, cioé lo sterzo ha molto gioco. Scalda molto a lungo andare, entra in temperatura dopo 10 15 minuti dall'avviamento, sul rilascio dell'acceleratore scoppietta per il resto tutto ok. Questo é la mia prima esperienza di scooter, che dire ?? bahhh... Andrea Garino Genova Inviato da: Andrea Garino
velvet 400 che sballo Possiedo il velvet 400 da un anno e mezzo circa e devo dire che non capisco il perchè non abbia avuto il successo che merita,è un missile maneggevole,veloce e esteticamente accattivante,forse consuma un pò troppo...ma che figata al semaforo lasciare tutti lì.L'unico vero difetto secondo me è che in curva,o negli avvallamenti tocca sempre il cavalletto è alto solo 12cm da terra sia da vuoto che da carico.Contrariamente a quel che ho letto io ho fatto anche viaggi da 600km e più e francamente non ho rimpianti.Il rapporto qualità prezzo è più che vantaggioso! A quanto ne sò qui a genova siamo in quattro ad averlo,due li conosco e la pensano come me.Ciao se avete l'occasione PROVATELO ne rimarrete folgorati! Inviato da: Pino
L'ho preso da 4 mesi e devo dire che mi trovo davvero bene, è compatto, leggero e maneggevole. L'unico problema riscontrato è che se si va a 150 per un pò, si surriscalda leggermente e va in azione la ventola e sempre ad alte velocità trema un pò. Ha una ripresa eccezionale. Inviato da: Franco - 18/08/2004 12:17:22
Totale pagine 2 | Pagina: 1

Home | Prove su strada

Honda CBR1000RR Fireblade SPHonda CBR1000RR Fireblade SP
CBR all'ennesima potenza
BMW R 1200 GSBMW R 1200 GS
Il giro della Sardegna quest'estate l'ho fatto in sella alla BMW ...
Suzuki V-Strom 1000 3LSuzuki V-Strom 1000 3L
In viaggio per la Toscana con la Suzuki V-Strom 1000 3L
7 sfumature di BMW S 1000 RR7 sfumature di BMW S 1000 RR
A Jerez con le migliori BMW S 1000 RR da corsa
Pedane regolabili by LightechPedane regolabili by Lightech
MT-07, la trasformazione continua: dopo la viteria, ecco le ...

Home | Magazine

Play online, win offlinePlay online, win offline
Il concorso lanciato con Scarabeo si chiama Play online, win ...
Arai collezione 2015Arai collezione 2015
Presentata a Misano la nuova collezione Arai 2015
RideRide
Il Gran Turismo delle moto. Guarda il video
Batteria Li-On RBatteria Li-On R
A Colonia, RMS presenta la nuova batteria Li-On R
Scoober, il Taxi a tre ruoteScoober, il Taxi a tre ruote
Yamaha presenta il primo taxi-scooter
Benelli Tre-K 899Benelli Tre-K 899
Dopo la TNT anche la Crossover di Pesaro sposa la filosofia del ...
Benelli Tre-K 899Benelli Tre-K 899
Dopo la TNT anche la Crossover di Pesaro sposa la filosofia del ...
Benelli 49XBenelli 49X
Il leoncino per i giovani
Benelli TNT 899Benelli TNT 899
Cilindrata ridotta, stesso grande carattere
Benelli Tre-K 1130Benelli Tre-K 1130
La crossover di Benelli
Prove moto
Benelli BN 600 GTBenelli BN 600 GT
La naked pesarese si veste da viaggio
Benelli BN302Benelli BN302
Una entry level che punta in alto
Benelli Uno 150 e 250Benelli Uno 150 e 250
Debutto all'Eicma 2012 per le Benelli Uno 150 e 250
Benelli BN 600Benelli BN 600
All'EICMA 2012 una nuova naked per Benelli
Benelli Zenzero 350Benelli Zenzero 350
Ruota alta sportiveggiante e... speziato
Benelli Tre-K AmazonasBenelli Tre-K Amazonas
Torna la Amazonas la Tre-K con voglia di avventura.
Benelli Motard 250Benelli Motard 250
Non solo tre cilindri per la Casa di Pesaro che si lancia nel ...
Benelli TNT R160Benelli TNT R160
Motore da 160 cv per la nuova Benelli TNT R160.
Benelli TNT Century Racer: ecco i prezziBenelli TNT Century Racer: ecco i ...
La nuda festeggia i 100 anni del marchio pesarese
Benelli Velvet 2011Benelli Velvet 2011
Motore 4 tempi e ciclictica rivisitata per il custom-scooter ...
MotoBi CaffèNeroMotoBi CaffèNero
Torna un marchio storico italiano e si piazza su uno scooter di ...
Magazine moto