Si tratta di filtri speciali, sperimentati in questo 2010 di competizioni sulle Ducati del Team Althea pilotate da Carlos Checa e Shane Byrne. Sono dotati di 4 strati di cotone intrecciati ed imbevuti di uno speciale olio che permette di trattenere le minime impurità.

La maggior parte dei filtri aria Lightech è costruita con sistema di stampo chiuso che consente di sfruttare a pieno la superficie filtrante invadendola il meno possibile con la colla.

L'obiettivo principale, durante la progettazione è di utilizzare il massimo della superficie filtrante impiegando pieghe più alte rispetto a quelle utilizzate da molti filtri sportivi presenti sul mercato.

I materiali utilizzati sono i migliori presenti sul mercato: la struttura in plastica è costituita da un poliuretano brevettato per le sue caratteristiche meccaniche, la rete è in alluminio, trattata con resina epossidica per garantire resistenza alle intemperie, ai combustibili ed ai lubrificanti, il cotone subisce un processo di verifica e selezione per assicurare il massimo del potere filtrante.

I filtri aria Lightech sono disponibili presso tutti i rivenditori autorizzati e coprono l'intera gamma del parco circolante più diffuso dagli scooter, alle moto naked fino alle supersportive. I prezzi partono dai 44,00 € + Iva del filtro per l'Honda SH 125 fino ai 76,00 € + Iva per il filtro del BMW S1000 RR o ai 72,00 € + Iva della Ducati Multistrada.


TAGS: resistenza gamma aria presenti ducati speciali mercato filtri iva lightech filtrante massimo cotone filtro superficie trattata alluminio resina epossidica