Autore:
Andrea Rapelli

CHE BELL Forse non lo sapete, ma Bell è uno dei (se non "il") marchi di caschi più conosciuti nel mondo. E questo non solo perché l'azienda è nata in California nel lontano 1954, ma anche perché i Bell sono stati indossati e apprezzati dai più famosi piloti del globo, sia sulle auto, sia sulle moto.

BY BERGAMASCHI Adesso, in Italia la distribuzione dei caschi Bell è affidata a Bergamaschi, che può contare sull'aiuto di ben 80 dealer sparsi lungo lo Stivale. E proprio qui, da Aprile, potrete trovare i nuovi gioielli della gamma Star: il Bell Star, il Race Star e il Pro-Star.

PRONTO PISTA Sviluppati nel centro tecnico Bell di Santa Cruz, California, sono i caschi tecnologicamente più avanzati prodotti dall'azienda americana. Il top di gamma è il Pro-Star, dedicato alla pista e costruito con una cura che definire maniacale sarebbe riduttivo.

CARBONIO SOTTILE Per cominciare, la calotta sfrutta il brevetto Textreme per la lavorazione del carbonio, utilizzato anche in F1: sostanzialmente, il carbonio ha uno spessore inferiore rispetto alla fibra tradizionale, pesa il 20% in meno ma è più resistente, perché c'è meno resina (inutile) per tenere insieme le fibre.

VEDI SEMPRE BENE L'aerodinamica è stata studiata direttamente nella galleria del vento Bell, mentre la visiera Panovision, più ampia nella zona inferiore, permette di avere un'ottima visuale anche quando si sta accucciati sul serbatoio. Sotto la calotta principale ci sono poi ben tre materiali protettivi, che servono ad assorbire i diversi tipi di impatto (bassa, media, alta velocità, oltre a quelli rotazionali).

MISURE DALL'ESERCITO Notevole anche la costruzione interna: l'interno antibatterico Virus CoolJade è capace di ridurre la temperatura della testa, mantendo il pilota fresco e concentrato. Non mancano i guanciali magnetici, che possono essere sfilati più facilmente in caso d'incidente e un'ampia serie di calotte (cinque) per aderire al meglio ai crani più diversi. A tal proposito, per farsi un'idea delle misure da mettere in produzione Bell ha acquistato il database dell'esercito americano, che comprende oltre 4.000 misurazioni di teste... diverse.

STAR E RACE-STAR Se il Pro-Star è dedicato ai cordoli, il Race-Star è un filo più stradale e offre una calotta in carbonio di tipo tradizionale. Lo Star, invece, in quanto entry level non può contare su guanciali magnetici, interni CoolJade e calotta in Textreme.

PREZZI Bell Pro-Star: da 1.222 a 1.379 euro (IVA compresa)
              Bell Race-Star: da 799 a 839 euro (IVA compresa)
              Bell Star: da 549 a 599 euro (IVA compresa)

TAGLIE XS-XXL
 


TAGS: caschi bell Bell Star Bell Pro Star Bell Race Star caschi americani