Autore:
Alessandro Codognesi

LA TURISTICA Con il concorso Mission: Rossi di cui trovate i dettagli nell’informativa correlata, Bridgestone lancia sul mercato un nuovo pneumatico, il Bridgestone Battlax T30, totalmente inedito. Decisamente più touring-oriented del fratello sportivo S20, il T30 è il primo pneumatico Battlax a riportare il simbolo “T”, a seguito della scelta di Bridgestone di voler adottare i simboli T per “Touring”, S per “Sport” e R per “Racing”, per chiarire una volta per tutte la destinazione d’uso. GUARDA IL VIDEO.

ORIGINI NOTE Di fatto, per chi non ricorda, il Bridgestone Battlax T30 è l’erede del BT023, dal quale però il T30 si allontana non poco quanto a tecnologie utilizzate. In particolare, la struttura del pneumatico è stata migliorata grazie alla tecnica di simulazione FE (Finite Elements) di proprietà Bridgestone. Obiettivo? Migliorare il grip sull’asciutto soprattutto nella fase di riscaldamento, quella più delicata. Anche il disegno è inedito: per l’anteriore è stato scelto il T-Cross, scanalatura dritta nella parte centrale e incurvata sui lati, mentre il posteriore adotta un più classico disegno “swirled-shaped”. Rimane invece la tecnologia bimescola, con la parte centrale del pneumatico più dura e le zone laterali più morbide.

Le misure delle Bridgestone T30

Anteriore

120/60ZR17 (55W)
120/70ZR17 (58W)
120/70ZR18 (59W)
110/70ZR17 (54W)
110/80ZR18 (58W)
110/80ZR19 (59W)

Posteriore

150/70ZR17 (69W)
160/60ZR17 (69W)
160/60ZR18 (70W)
160/70ZR17 (73W)
170/60ZR17 (72W)
180/55ZR17 (73W)
190/50ZR17 (73W)
190/55ZR17 (75W)