Autore:
Alessandro Codognesi

OGGI COME OGGI Il mercato moto va giù? A Zschopau se ne infischiano e dalle ceneri della MZ (storico marchio tedesco) nasce la fabbrica della ZP, nuova azienda tedesca. Obiettivo? Rinverdire i fasti delle gare di regolarità (quelle che oggi sono le gare di enduro, per intenderci), in ottica vintage. E la ZP 449 Sport è proprio questo: una scrambler fatta e finita, dotata di un fascino senza tempo e senza età. Solo per pochi però: Iva compresa, siamo sui 23 mila euro in Germania. Ma visto che è già stato venduto tutto il primo lotto, forse in tempo di crisi è meglio vendere prodotti elitari.

CUORE SPAGNOLO D’altronde, la meccanica della ZP 449 Sport non è nemmeno poi così originale, anzi. Il motore infatti è un monocilindrico 4 tempi a iniezione da 449 centimetri cubi preso in prestito alla spagnola Gas Gas, 45 cavalli circa e cambio a 6 marce. Attorno al motore, gira un classico telaio doppia culla in acciaio, collegato alla ruota posteriore tramite un doppio ammortizzatore Ohlins e forcellone in acciaio, mentre davanti trova posto una forcella a steli tradizionali della Mupo. Interessante anche il peso: solo 130 chili in ordine di marcia.

 


TAGS: zp 449 sport scrambler classic