Autore:
Luca cereda

A DUE RUOTE La Yamaha XJ6 si tinge di rosa per fare un giro. Anzi, il “Giro”. Quello che tra meno di una settimana prenderà il via e incollerà alla televisione migliaia di appassionati di ciclismo. Che tra una scalata di Nibali e uno sprint di Petacchi vedranno passare, di tanto in tanto, questa Yamaha XJ6 color rosa perlato, in qualità di moto ufficiale della manifestazione. Se siete amanti delle due ruote, a motore e non, sappiate che Yamaha XJ6 “Rosa Italia” (così si chiama quest’allestimento) non è una concept-bike allestita apposta per il Giro d’Italia ma è una versione speciale in vendita in tutte le concessionarie del Diapason.

IN MAGLIA ROSA Si può comprare, dunque, se piace il genere. Facile immaginare che la livrea rosa  possa solleticare le motocicliste più che i centauri, ma mai dire mai. Soprattutto se dovesse suscitare lo stesso fascino della mitica maglia rosa indossata dai ciclisti. Oltre alla livrea inedita, le altre caratteristiche di questa Yamaha XJ6 “Rosa Italia” sono le frecce LED “carbon look” e il tricolore sul serbatoio, richiamo ai 150 anni dell’Unità d’Italia.

PREZZO La versione “Rosa Italia” della naked 600cc giapponese 6.690 euro farà il suo debutto ufficiale su strada in occasione della tappa inaugurale del Giro d’Italia, il prossimo 7 maggio. E da lì in poi accompagnerà la carovana dei corridori lungo tutta la durata della manifestazione. Le prime venticinque Yamaha XJ6 “Rosa Italia” saranno infatti a disposizione dei commissari itineranti della corsa e fungeranno da moto-staffetta per l’assistenza ai ciclisti in gara.


TAGS: yamaha xj6 rosa italia