Autore:
Paolo Sardi

AGUZZATE LA VISTA Un'aggiustatina al look e piccole migliorie qua e là: sono queste le novità della Yamaha XJ6 my 2013, che punta a consolidare il suo ruolo di spicco nel segmento delle naked entry level, nel quale - va ricordato - è l'unica proposta con motore a quattro cilindri. Mano dunque alla lente d'ingrandimento e via al giro perlustrativo alla ricerca delle differenze, a mo' di "Aguzzate la vista".

DI BENE IN MEGLIO Non serve essere grandi fisionomisti per riconoscere i nuovi convogliatori ai lati del radiatore, che si integrano meglio con il disegno del serbatoio, dando slancio alla vista d'insieme e rendendola nel contempo più importante. La cornice attorno al faro si fa poi più attillata, mentre il coda spuntano due maniglie per il passeggero più pratiche e comode da impugnare. Diverso è inoltre il rivestimento della sella, che offre più grip. A completare il quadro ci sono poi indicatori di direzione con vetrino traparente, una strumentazione digitale immutata nella grafica ma con più contrasto e quindi meglio leggibile e un indicatore per la posizione della catena che ne rende più immediata la regolazione. La Yamaha XJ6 my 2013 è già disponibile presso la rete delle concessionarie a 6.490 euro f.c., lo stesso prezzo di listino dell'edizione uscente, che però, nel frattempo, è diventata protagonista di una promozione ed è scontata di 1.000 euro.


TAGS: yamaha xj6 anteprima eicma 2012 intermot 2012