Autore:
Emanuele Colombo

NUOVA CRUISER Dopo tre anni di onorato servizio, in occasione di EICMA 2017, la casa dei tre diapason propone l'aggiornamento della sua cruiser Yamaha Tracer 900. In edizione 2018 la Tracer 900 guadagna un parabrezza più ampio e protettivo: regolabile tramite un meccanismo ad azionamento manuale.

PIÙ DI UN FACELIFT La sella della moto è tutta nuova, con la porzione destinata al pilota regolabile in altezza su due posizioni. Il manubrio è ora più stretto per offrire maggior protezione aerodinamica alle braccia e agevolare la guida nel traffico. Altra novità è la possibilità di montare borse laterali rigide originali Yamaha.

MISSIONE COMFORT Pedane e maniglione sono stati ridisegnati per offrire al passeggero una posizione più comoda e anche la carena è stata rivista nelle forme per proporre un look più fresco e raffinato. I cambiamenti non si limitano all'estetica, visto che sulla moto giapponese debutta un nuovo forcellone più lungo, che migliora la trazione, sostenuto da un monoammortizzatore dalla taratura rivista in chiave turistica.

MOTORE E DISPONIBILITÀ Il motore Euro 4 da 847 cc a 3 cilindri mantiene il controllo di trazione RCS e tre differenti mappature selezionabili, la frizione antisaltellamento e il serbatoio da 18 litri. Il cavalletto centrale e laterale sono di serie al pari dell'ABS. Tracer 900 M.Y. 2018 sarà disponibile da Marzo 2018, nelle colorazioni Nimbus Grey e Tech Black. Guarda il video live dallo stand per scoprire tutto anche su Yamaha Tracer 900 GT


TAGS: yamaha novità moto salone di milano 2017 eicma 2017 eicma 2017 sito ufficiale eicma 2017 novità salone ciclo e motociclo milano 2017 yamaha eicma 2017 novità yamaha eicma 2017 novità stand yamaha eicma 2017 yamaha a eicma 2017 eicma 2017 case yamaha tracer 900 my 2018 nuova cruiser yamaha nuova tourer