Autore:
Andrea Rapelli

THE LIST Che è un po' speciale, la Yamaha SR400 Supercharged (famiglia Yard Built) lo capisci da quei nomi stampati, in corpo due, sulle strisce azzurre del serbatoio e del codino. Kenny Roberts, Wayne Rainey, Randy Mamola... Tutti piloti che conoscono bene il signor Bernard Ansaiau - attualmente il meccanico di un certo Valentino Rossi - perché è stato proprio lui a curare le loro moto.

MANIACALE Per questo motivo, la precisione nei dettagli è maniacale. Realizzata dai belgi di Krugger Motorcycles, che hanno chiesto ad Ansaiau più di un... aiutino, questa SR400 è un fior fiore di lavorazioni artigianali di altissima qualità. Le fotografie del particolari, dallo scarico ai mozzi ruota, stanno lì a dimostrarlo. 

COMPRESSA Ma non si tratta di un puro e semplice esercizio estetico. L'ultima in ordine di tempo delle creature Yard Built mostra con orgoglio il compressore Aisin 300, per prestazioni che si annunciano mozzafiato. Anche grazie al carburatore S&S da 48 mm, che sostituisce l'iniezione. E poi scarico in acciaio realizzato su misura, forcella lucidata, ammortizzatori posteriori Fox, kit frenante Beringer e gomme Dunlop K81, ispirate al primo pneumatico che compì un giro al TT oltre le 100 miglia orarie. 

CHE STORIA Insomma, difficile immaginare un modo migliore della Yard Built SR400 Supercharged per celebrare - se ancora ce ne fosse bisogno - la storia sportiva di Yamaha. Decisamente un bell'antipasto in vista della gara MotoGP di Misano Adriatico...

 


TAGS: Yamaha Yard Built yamaha sr400 supercharged meccanico valentino rossi