Autore:
Luca Cereda

SIBILO CONTRO ROMBO Al rumore di scarichi, al fumo e all'odore di benzina bruciata si sostituisce un sibilo appena percettibile, sottile e discreto. E senza odori. Toccherà abituarsi: è così il sound della Vectrix SBK, la moto alimentata a Volt appena presentata all'EICMA 2007. Una moto silenziosa, ma non per nulla spenta.

POTENZA GENTILE L'accelerazione è bruciante (anche se qui non c'è nulla che bruci) e grazie al motore Brushless a magneti permanenti può passare da 0 a 400 metri in soli 12", con una potenza massima di 82 cv (60 kW) e una coppia massima di 102 Nm. Quello che più sorprende però è il limite di velocità che la SBK è in grado di raggiungere: 200 km/h. A queste prestazioni va aggiunta l'autonomia di 70 km (che su pista si quantifica in circa 20 giri) a 120 km/h costanti, offerta da un pacco batterie di ultima generazione altamente efficiente e ricaricabile ogni due ore e mezza.

SARDINA Sibilo a parte, sarebbe antipatico accostarlo a una zanzara, anche perché la sagoma ricorda più una sardina, con quel muso piccolo e schiacciato che fa tutt'uno con la pancia dalla carenatura grigio metallizzata e la coda che diverge verso l'alto come una pinna, allontanandosi dalla ruota posteriore (gommata con pneumatici da 16") quasi non gli appartenga.

RIVOLUZIONARIA Un design decisamente avveniristico ma non banale, ancora più marcato da una scelta di colori che ne accentuano l'aggressività. Rivoluzionaria è la sella, studiata coniugare le esigenze di comfort e controllo.  L'idea suggerita dalle linee è quella di una moto estremamente agile e veloce. Sulle prime, potrebbe sembrare l'ultimo gioiellino sfornato dalla "bat-caverna" di Bruce Wayne, con incorporato chissà quale marchingegno per poter cavalcare anche i muri.

UN SOGNO A RICHIESTA. Il fatto è che quello che fino a poco tempo fa poteva essere solamente rappresentare un sogno (una moto da corsa elettrica), o tutt'al più il capriccio di fantasia di qualche regista di film di fantascienza, oggi potrebbe approdare nei concessionari. Il condizionale è d'obbligo vista l'unicità del prodotto. La Vectrix prenderà in considerazione la produzione della SBK Elettrica solo se riuscirà a  raggiungere almeno 500 prenotazioni. Una soglia abbastanza bassa, anche perché il prodotto è esclusivo, non solo nella sua realizzazione, ma anche nel prezzo: 55.000 euro. Un po' esoso, ma non è detto che non possa diventare un buon investimento.


TAGS: eicma 2007 vectrix sbk 200 all'ora a impatto zero gli oscar della moto 2007