Autore:
Luca Cereda

SPECIAL BONNIE E' una Bonneville, sì, ma è speciale. Per capirlo basta un'occhiata alla livrea del serbatoio, del fianchetto e del parafango. Quella coppia di strisce un po' vintage, il colore azzurro pastello allineato a un arancione "Generale Lee”. Vi ricordano qualcosa?

FACCIA DA GULF Se la risposta è "Gulf” o "Le Mans”, oppure Steve McQueen, ci avete preso in ogni caso. Il vestitino inedito si ispira infatti all'auto supersportiva guidata dall'attore americano –icona di Triumph anche a quasi 30 anni dalla sua morte - nel celebre film "Le Mans”:  una Porsche 908 portacolori della compagnia petrolifera Gulf Oli.

50 E NON SENTIRLI Praticamente un tuffo carpiato all'indietro negli anni Settanta, per celebrare il 50° anniversario della "Bonnie” e il 40° dell'orologio "Monaco”, prodotto anch'esso legato a doppio filo con l'immagine di McQueen. Al punto che proprio il marchio svizzero Heuer, in bella vista su più punti della carenatura, "battezza” questa Bonneville special – in edizione unica, e non in vendita – e sancisce la partnership tra due brand accomunati non soltanto dal mondo dei motori. Quando le passioni di un mito fanno marketing…  


TAGS: bonneville steve mcqueen.