Autore:
Alessandro Codognesi

TRA LE TANTE Nella moltitudine di novità del Salone di Colonia, una moto come la Suzuki V-Strom 650XT rischia di passare quasi  inosservata. Quasi. Perché chi la conosce e ne apprezza le infinite doti di globetrotter, non può non notare quanto sia più intrigante questa nuova versione XT. Cerchi a raggi, super-valigie (optional) e linea migliorata dal nuovo becco, tutto per farsi più piacente verso i motociclisti esploratori.

DETTAGLI CHE ACCHIAPPANO Scendendo più nel dettaglio, il motore della Suzuki V-Strom 650XT è il sempiterno bicilindrico a V di 90°, ma qui è stato rivisto nel sistema di iniezione per avere una risposta al gas ancora più fluida e regolare. Per raffreddare meglio il motore, poi, sul nuovo becco sotto ai fari ci sono condotti di aerazione. Non solo motore però: se il telaio infatti rimane identico, ora il mono posteriore ha il precarico regolabile a mano, c’è una nuova sella più ampia e confortevole, la strumentazione è simile ma è più chiara e leggibile, oltre che più completa, e ci sono cerchi a raggi (nella stessa misura della standard, 19” davanti e 17” dietro) calzati da pneumatici Bridgestone tubeless. Non mancano l’ABS studiato apposta per lei e il plexi più alto di 30 mm e ora regolabile, tutto di serie. Optional le valigione laterali.


TAGS: suzuki v-strom 650xt 650 nuova EICMA 2014: tutte le novità Salone di Colonia 2014: tutte le novità