Autore:
Danilo Chissalè

BALUARDO Grosse novità provengono dall’oriente. Anche la britannica Royal Enfield, uno degli ultimi baluardi del motociclismo dal sapore vintage, ha ceduto al fascino dell’alimentazione elettrica. A confermarlo è il presidente Rudratej Singh:” Stiamo investendo tante risorse nel progetto elettrico. Al momento stiamo lavorando su diverse soluzioni in ottica futura. Sveleremo i nostri piani a tempo debito”. Una Royal Enfield Bullet a propulsione elettrica non è dunque così improbabile.

AZZARDO Un po' come per i fan di Harley Davidson con il progetto elettrico Live Wire, anche il tradimento della tradizione da parte di Royal Enfield non sarà visto di buon occhio da parte dei fan del marchio, a dire il vero Royal Enfield si sta lanciando in segmenti che non rispettano la tradizione del marchio riscontrando ampi consensi, l’enduro Himalayan ne è la prova.

NON FINISCE QUI Le novità non finiscono qui, il presidente Singh ha aggiunto che, per ottemperare alle sempre più stringenti normative anti-inquinamento, due nuove motorizzazioni sono in via di sviluppo per sostituire quelle esistenti non a norma di legge, oltre ai nuovi bicilindrici 650 cc presentati allo scorso EICMA. I dati di mercato sono incoraggianti e la strada dell’elettrico andava intrapresa per non farsi cogliere impreparati in futuro…Good luck!


TAGS: moto moto elettriche royal enfield novità royal enfield moto royal enfield moto elettriche royal enfield nuova royal enfield elettrica royal enfield bullet royal enfield bullet elettrica