Autore:
Stefano Cordara

RIEMPIE IL BUCO Distratta da Vespe, scooter a ruota alta e tre ruote ibridi, Piaggio da un po’ di tempo si era dimenticata del segmento dei maxi scooter comfort, quelli più “tradizionali” che, anche se “disturbati” nelle vendite da molte proposte alternative, sono ancora però molto apprezzati dal pubblico. L’X10 si propone di colmare il vuoto in gamma, un vuoto che in passato Piaggio ha sempre colmato con modelli di successo sul mercato, a partire dall’antenato Hexagon, lanciato nel 1994 e precursore dei maxiscooter moderni, per passare a X8 e X9.

CLASSICO MA HI TECH Presentato all’EICMA, il Piaggio X10 vuole portare un carico di novità nel segmento, e lo fa a partire dalle motorizzazioni. Dopo aver infatti debuttato sul Beverly Sport Touring, il nuovo motore 330 cc arriva anche su questo scooter forte della sua compattezza e leggerezza (pesa come un motore da 300 cc) e della potenza paragonabile a un 400 con i suoi 33 cv. Un motore avanzatissimo, questo di Piaggio, basti ricordare la frizione non più centrifuga ma multidisco e, soprattutto, l’abbinata ABS/ASR che introdurrebbe anche in questo segmento per la prima volta il controllo di trazione.

PRECARICO ELETTRICO Le altre novità tecniche le troviamo invece sulla versione con motore da 500 cc, che per la prima volta in Piaggio sfrutta un sistema di regolazione elettrica del precarico del monoammortizzatore. In pratica, agendo su un pulsante piazzato nel centro del manubrio, è possibile irrigidire o allentare il precarico adattandolo allo stile di guida o al carico.

GROSSA DAVANTI PICCOLA DIETRO Altre notizie sulla ciclistica riguardano le ruote (da 15 all’anteriore, da 13 al posteriore) e i freni (doppio disco anteriore da 280 mm, disco posteriore da 240 mm), e la sella piazzata a 760 mm dal suolo con supporto lombare regolabile.

DOTAZIONE DA AMMIRAGLIA Tra le altre comodità del Piaggio X10, il display da 4 pollici con tutte le indicazioni necessarie alla guida, i comandi al manubrio retroilluminati, la presa elettrica da 12 V e una presa USB (entrambe piazzate nel retroscudo) utile per alimentare il cellulare o il navigatore satellitare, ovviamente non manca il vano sottosella che come per tutti gli scooter di questa categoria è generoso. Il Piaggio X10 sarà disponibile anche con motorizzazione 125 cc.


TAGS: eicma 2011 piaggio x10 anteprima