IL PIONIERE Sempre più spesso si sente parlare di connettività nel mondo dell'auto mentre nell'universo delle due ruote l'agomento sembra ancora avere un'importanza marginale. In futuro, però, le cose cambieranno e quelli di Peugeot Scooters, che spesso lavorano a braccetto con i colleghi delle macchine, hanno deciso di giocare d'anticipo, offrendo ai clienti una versione superaccessoriata e tecnologica del loro tre ruote, il Peugeot Metropolis GT Connect.

TRE PERLE Per dar vita a questo allestimento è stata avviata una collaborazione con la Motorquality di Sesto San Giovanni, che distribuisce tutti gli accessori che creano il pacchetto Connect: il navigatore Tom Tom Rider, il sistema di comunicazione Bluetooth Cardo Scala Rider Q1 e una coppia di caschi NEXX X60. Equipaggiato con questo bendidio, il Peugeot Metropolis GT Connect costa 8.890 euro franco concessionario, una cifra ragionevole per un servizio davvero all inclusive, che comprende anche il parabrezza alto con paramani integrati, quattro anni di garanzia e due di assistenza stradale. Torniamo però un attimo di nuovo sul pacchetto high tech, perché è fondamentale capire bene cosa lo componga.

VEDIAMOCI CHIARO Il navigatore Tom Tom Rider del Peugeot Metropolis GT Connect è di ultima generazione ed è pensato proprio per i motociclisti. E' quindi impermeabile, utilizzabile anche con i guanti e caratterizzato da un'ottima visibilità in ogni condizione. Non mancano la possibilità di condividere itinerari, personalizzarli o farsi indicare dal navigatore stesso le strade più belle e tortuose della zona in cui si viaggia, con segnalazione degli Autovelox. Il sistema di comunicaziona Cardo Scala Rider Q1 è invece capace di collegarsi nello stesso tempo al Tom Tom, al telefono e a un eventuale lettore Mp3, senza dimenticare chiaramente la funzione interfono. La sua autonomia è particolarmente lunga (fino a 10 ore di conversazione e 7 giorni in stand by), mentre i tempi di ricarica sono contenuti (tre ore). E' inoltre fornito con due microfoni e si può adattare a ogni tipo di casco, come per esempio al NEXX X60, un jet con calotta in meteriale termoplastico ATR, visiera bombata antigraffio e interni staccabili e lavabili in materiale anallergico.


TAGS: peugeot metropolis gt connect