Autore:
Alessandro Codognesi

TEATRO ROMANO È stato presentato durante i Motodays di Roma il nuovo Peugeot Geopolis 300, il ruote alte francese. Inedite le forme e il design, che ora richiamano il mondo dell’auto con maggior convinzione. Sotto le nuove vesti, però, si cela l’ottimo scooter che tutti conoscevamo: rimangono infatti immutati il telaio in acciaio e il motore monocilindrico da 22 cavalli. Disponibile da luglio, avrà un prezzo di 4.580 euro. Rimangono la garanzia di quattro anni e i due anni di assistenza stradale inclusi nel prezzo, copertura che Peugeot ha esteso a tutta la gamma.

CAR-LOOKING Dove cambia il Peugeot Geopolis 300 è nel look, appunto. A quanto pare, il nuovo corso stilistico inaugurato nel settore auto è piaciuto tanto ai clienti, quindi, perché non proseguire anche nelle due ruote? Detto, fatto: ora il frontale del Geopolis 300 è un mix di linee che richiamano in parte il frontale della 208, in parte la 508, e si vede, a partire dal logo del leone installato nel cofano…ehm, sullo scudo. Anche i fari, con il loro taglio più affilato, e le plastiche dello scudo richiamano alla mente le quattro ruote marchiate Peugeot. Pure l’ergonomia ha ricevuto una rinfrescata: il posteriore è stato ribassato di 10 millimetri per il comfort del passeggero, mentre il nuovo schienalino è tutto per il piota.