Autore:
Alessandro Codognesi

SIAM DIVERSI Il periodo che sta passando il mercato moto è parecchio complicato. Se poi facciamo un focus sull’Italia, la situazione è più nera del buon Calimero, e chi sopravvive è solo perché ha le spalle coperte da nomi importanti. In un periodo così, reinventarsi e stare al passo non è facile, ma sembra che in MV le idee non manchino: spunta infatti un teaser della nuova MV Agusta Rivale, una moto un po’ sui generis ma che promette tanto, viste le caratteristiche. Sarà tra le protagoniste a EICMA 2012, appuntamento al quale non mancheremo di certo.

THREE THE MAGIC NUMBER La meccanica della MV Agusta Rivale graviterà attorno a un motore tre cilindri, derivato dal propulsore della F3/B3. In questo caso, però, pare proprio che la cilindrata sia salita a circa 800 centimetri cubi per avere più spinta ai medi regimi, quelli, per intenderci, più sfruttabili su strada. Per il resto, la Rivale sembra utilizzare schemi già noti: telaio misto traliccio-piastre in alluminio, monobraccio posteriore e pinze radiali Brembo.

È IL MIO CORPO CHE CAMBIA Quello che cambia davvero, sulla MV Agusta Rivale, sono l’impostazione di guida e lo stile. Il posteriore infatti ricorda la Ducati Diavel, con quella fanaleria e quel codone importanti, ma in vita si snellisce decisamente, grazie fra l’altro al tre cilindri, estremamente compatto. La sella poi sale molto, facendosi un po’ motard, per poi ridiscendere in zona manubrio, ricordando più una vera e propria naked. Ciliegina sulla torta, i paramani, accessorio tipicamente fuoristradistico. Per il resto, che cosa vuol fare da grande la Rivale? Lo scopriremo solo a EICMA, dal 13 al 18 novembre alla Fiera di Milano


TAGS: