Autore:
Alessandro Codognesi

TEMPUS FUGIT Il mercato delle moto non è mai stato così in crisi, e oggi, per le Case, inventarsi una moto che piaccia e che venda è un’impresa eroica. Ci provano a Schiranna con la MV Agusta Rivale, una moto a metà strada tra una motard e una moto da enduro. Un nuovo tipo di moto, a detta degli stessi uomini MV.

NELL’OMBRA Purtroppo non esiste nessuna foto o immagine ufficiale della MV Agusta Rivale, che dovrebbe inserire la Casa di varesotta in un contesto tutto nuovo. Da sempre infatti MV Agusta produce esclusivamente moto sportive, e l’ingresso nel mondo delle maxi motard rappresenterebbe un bel salto nel vuoto per lei. La concorrenza, poi, non manca di certo, soprattutto a livello Europeo. Tuttavia, come sottolineano in MV, il segmento della MV Agusta Rivale sarà leggermente al di fuori di quanto visto sinora.

TECNICAMENTE ITALIANA Sulla ciclistica nessuno si è esposto in dichiarazioni di nessun genere. Facendo due conticini, però, non è difficile immaginarsi un telaio a traliccio  in acciaio imbullonato alle piastre in lega d’alluminio, schema molto amato MV. Sul motore invece qualcosa è trapelato: si è parlato di un 800 cc a 3 cilindri, che utilizza come base di partenza proprio il neonato 675 montato su F3 e Brutalina. Tuttavia nulla è definitivo. La MV Agusta Rivale sarà tra le protagoniste dell’EICMA 2012, dove potrà essere ammirata e toccata con mano. Resteremo connessi per aggiornare gli sviluppi.


TAGS: mv agusta mv agusta rivale agusta rivale rivale nuova moto mv agusta eicma 2012