Autore:
Stefano Cordara

SORPRESONA Alla convention della Piaggio, Roberto Colaninno ha voluto fare il sorpresone ai tutti i suoi dealers, e ha tolto il lenzuolo a una delle Guzzi più chiacchierate degli ultimi tempi. Peccato che la sala fosse gremita anche telefonini con videocamera e perfino da operatori TV. Così quella che doveva essere una sorpresa "interna" (ma ne siamo sicuri?) è finita ben presto sui cellulari di un sacco di gente e da lì su internet.

LE PRIME FOTO Queste quindi sono le prime foto "ufficiali" della Stelvio, l'endurona di casa Guzzi, la moto con cui a Mandello vogliono andare ad addentare una fetta della torta delle maxi enduro, magari portando via più di una briciola alla BMW. Una bella scommessa per Guzzi, che la Stelvio però sembra affrontare con le carte giuste. Il motore innanzitutto, non abbiamo ancora avuto modo di provarlo ma il bicilindrico 8 valvole monoalbero in testa lanciato a Milano sembra promettere molto bene. Quello montato sulla Griso 8V è annunciato per ben 110 cv. Sulla Stelvio, a logica, la cavalleria dovrebbe essere un po' ridimensionata a favore di un'erogazione più corposa certo più apprezzabile su moto del genere.

PROGETTO EX NOVO La Stelvio appare anche ben dotata, belli i cerchi a raggi dall'aspetto molto professionale, la linea del serbatoio (che pare molto capiente) appare piuttosto contorta e originale, mentre davanti spicca un doppio faro in perfetto stile Bahia 500. Confermata anche la trasmissione a cardano con forcellone monobraccio mentre le sospensioni dovrebbero avere una escursione tale da permettere alla Stelvio qualche tracciato di fuoristrada light. Ma al di là di questo pare proprio che la Stelvio non abbia nulla in comune con le sorelle stradali.

NON SOLO ASFALTO Non a caso abbiamo parlato di endurona e non di Crossover, la Guzzi pare infatti non aver seguito la tendenza attuale che vuole le moto con manubrio alto e ruote da 17 pollici, ma a quanto si vede dalle foto ha optato per una ruota anteriore con diametro maggiore (19?) e ruote moderatamente tassellate come le P irelli Scorpion Sync, a testimonianza di una maggiore indole per l'avventura. Per ora non siamo in grado di dirvi di più se non che la Stelvio sarà probabilmente presentata ufficialmente e in veste definitiva nel corso del 2007, per arrivare sul mercato nel 2008.


TAGS: moto guzzi stelvio 1200