Autore:
Danilo Chissalè

MECENATE Le moto da corsa sono l'oggetto del desiderio di ogni appassionato di due ruote. Chi di voi non ha mai sognato di lanciarsi tra i cordoli di una soleggiata pista a bordo di uno di questi bolidi. Genesio Bevilacqua, patron del team Althea Racing, è il proprietario di una collezione di moto da corsa davvero mozzafiato. La sua collezione museo “Moto dei Miti” ospita circa settanta moto, dalle recentissime Ducati da MotoGP, fino alle moto del secondo dopoguerra.

L'EVENTO Numerosi giornalisti, provenienti da ogni parte del mondo, raggiungeranno Civita Castellana (VT) in occasione del “Moto dei Miti media event”, evento organizzato per mostrare agli addetti del settore il rinnovamento interno del museo, pronto a diventare lugo di culto per gli appassionati del settore, in cui si possa scambiare idee e conoscenze sul mondo del motorsport, oltre che base di un nuovo progetto culturale.

IL PATRON Genesio Bevilacqua dichiara: “io immagino il museo Moto dei Miti, come un luogo dove si possano trovare ispirazione e informazione allo stesso tempo. Infatti queste “creature” sono veri esempi di storia motociclistica, accompagnate da schede tecniche e immagini di repertorio. Sono sicuro che parlare di sport in questo luogo porterà a molte buone idee.” e prosegue dicendo:”come ogni appassionato, sono contento di poter includere altri appassionati nelle attività che amo, e sono convinto che il “Moto dei Miti” possa essere un ottimo luogo per meeting istituzionali e tour universitari; ho in mente diverse idee per rendere questo museo sempre più disponibile al pubblico”.

PARTERRE DE ROI Tante saranno le celebrità presenti all'evento, Carlos Checa (una sezione del Moto dei Miti è a lui dedicata), a Marco Lucchinelli (campione del mondo della 500 nel '81 con la Suzuki), Virginio Ferrari(campione del mondo F1 nel '87, Roberto Gallina, Fabio Bellotti e Alberto Rota (ex campioni europei) e Fausto Ricci. 


TAGS: carlos checa marco lucchinelli moto d'epoca althea racing Genesio Bevilacqua Moto dei miti Viriginio Ferrari collezioni moto d'epoca