Autore:
Stefano Cordara


GIA' PRONTI
Non si sono ancora spente le polemiche per la decisione di rimpiazzare la categoria 250 con una 600 a quattro tempi, che in Giappone c'è già chi mette le mani avanti. Se Aprilia e, soprattutto, KTM minacciano di andarsene, ecco chi potrebbe essere invece interessato ad entrare in questo nuovo Campionato e che si è dato da fare per rientrare nel tempo limite per presentare la moto che correrà nel 2011.

OUTSIDER La Moriwaki, engineering giapponese che da sempre lavora su motori Honda e che qualche tempo fa si era anche affacciata alla MotoGP, ha già dichiarato di voler partecipare e ha realizzato a tempo di record un prototipo partendo da un motore Honda quattro cilindri 600 (quello della CBR-RR di ultima generazione), installandolo su un suo telaio in tubi di acciaio (una mania del preparatore giapponese).


WORK IN PROGRESS
La moto è stata esposta alla 8 Ore di Suzuka e si capisce che siamo ancora allo stato embrionale (il cruscotto, ad esempio, è ancora quello della Honda di serie) ma le idee già appaiono abbastanza chiare. Forcella e freni sono di altissimo livello (pressurizzata Ohlins) e il forcellone ultralungo è molto simile a quello che attualmente utilizzano le MotoGP. Anche la linea, sebbene un po' nascosta dal nero opaco, appare molto simile a quella delle MotoGP attuali.

ASPETTIAMO NOTIZIE
Non si sa molto di più, certo che se su questa moto mettessero anche targa e fanali... sarebbe proprio il massimo! Presto dovremmo vedere anche la moto realizzata dalla Honda, ma per il momento non si vedono altri costruttori interessati ad entrare in questa classe.


TAGS: moriwaki la prima motogp 600