GENERALITA’? Il nome è di nuovo conio: Kymco Xtown. Per il resto, riavvolgete indietro il nastro di un anno esatto fino all’Eicma 2014, quando ancora si chiamava Agility Maxi e si preparava a debuttare nella primavera seguente (salvo poi rimanere ai box). Da un anno all’altro nello scooter poco o nulla è cambiato, almeno nel look. Anche l’appuntamento è al solito posto e nello stesso momento: Fiera di Rho, stand Kymco, Eicma day 1.

PER GRANDI E PICCINI Il Kymco Xtown 300i fa di una maschera a led e un vano sottosella molto generoso i suoi tratti distintivi. Dando una scorsa alla scheda tecnica, invece, si scopre che monta motore è un monocilindrico 4 tempi 4 valvole da 23,2 cv a 8.000 giri/min e 22,5 Nm a 6.500 giri/min. Nella media l’altezza della sella, che con i suoi 78 cm si adatta a commuter di tutte le taglie, mentre le ruote di dimensioni differenti: da 14’’ all’anteriore e da 13’’ al posteriore, calzanti rispettivamente pneumatici , misura 120/80 e 150/70. Alla voce sospensioni, infine, figurano una forcella telescopica all’anteriore e un doppio ammortizzatore posteriore con regolazione del precarico su cinque livelli. Per chi non ha la patente da moto, l’Xtown ci sarà anche nella versione da 125 cc. 


TAGS: Eicma 2015 Kymco Xtown 300i Kymco Xtown 125i