Autore:
Alessandro Codognesi

DOLCINA Paparazzata in giro quella che sembra essere la versione definitiva della KTM 1290 Super Duke. Bestiale nei numeri, è tuttavia stata decisamente...addolcita nel look. Rispetto al concept visto a EICMA infatti, è sparito il pazzesco doppio scarico per far posto a un ben più semplcie 2 in 1. Anche le sovrastutture sono decisamente più umane: il codino è più largo per ospitare l'eventuale passeggero, mentre il faro anteriore ricorda in maniera preoccupante le versioni low della Duke (125-200 e ora 390). Ma non abbiate paura: la meccanica e quindi le prestazioni da over-dose sembrano essere rimaste intatte. Pare infatti che la nuova Super Duke erediti in toto il pacchetto elettronico montato sulla recente Adventure, quindi comprensivo di ABS, controllo di trazione eccetera eccetera. 

POCHE MA BUONE D’altronde, KTM ha sempre servito la sua clientela con prodotti dalle prestazioni esagerate, ma questa nuova KTM 1290 Super Duke sembra essere realmente l’arma definitiva. Il motore sarà un bicilindrico a V, un po’ come la RC8 per intenderci, ma aumenta l'alesaggio fino a raggiungere la pazzesca cilindrata di 1290 centimetri cubi. Il telaio invece sarà del tutto inedito, un traliccio al cromo molibdeno, come anche i cerchi, le sospensioni, il forcellone monobraccio (ancorato al mono senza leveraggi) e lo scarico basso. Inoltre, anche l'elettronica sarà all'avanguardia: Drive by wire, traction control e ABS (disinseribili), tutto insomma sarà al top delle prestazioni. Ora, c'è solo da aspettare la versione definitiva...


TAGS: eicma 2012 ktm 1290 super duke r