Autore:
Paolo Sardi

PENSANO IN GRANDE Che la nicchia di mercato del fuoristrada andasse stretta alla KTM si era capito da tempo ma ora a Mattighofen scoprono le carte e dimostrano di saper guardare davvero molto lontano. In Austria sono pronti a puntare, in un futuro non troppo lontano e senza troppi timori reverenziali nei confronti dei marchi generalisti, anche all'enorme mercato degli scooter. A svelare quali siano i loro piani in fatto di mobilità urbana è il prototipo KTM E-SPEED, protagonista al Tokyo Motorcycle Show.

UNA FACCIA, UNA RAZZA Il KTM E-SPEED ha un evidente family feeling con il resto della gamma arancione e nelle sue linee si riconosce chiaramente la mano di Gerald Kiska, designer tra i più acclamati e con il pallino degli spigoli. Sotto sovrastrutture minimal, che lasciano in bella vista l'immancabile telaio a traliccio e le sospensioni monobraccio, si nasconde il senso della E, ovvero un motore elettrico da 11 kW e 36 Nm. A spingere l'E-SPEED fino a una velocità di 85 km/h ci sono batterie agli ioni di litio con una capacità di 4,36 kWh, che si ricaricano in un paio d'ore presso una qualsiasi presa di rete.


TAGS: ktm anteprima e-speed