Autore:
Stefano Cordara


FUORI DI TESTA
Un motore 950 bicilindrico da 100 cavalli su un'enduro? Trattandosi di moto africane la Casa non impressionerebbe più di tanto, ma se la moto è una enduro vera di quelle da mulattiera allora il discorso è molto differente. Quando arrivò sul mercato la KTM 950 Super Enduro R non ha mancò di destare un certo scalpore nel fangoso segmento dell'Off road. Una moto estrema per pochi piloti dal fisico roccioso e dal manico certificato. Tipi alla Giò Sala, per intenderci, che con la Super Enduro si è permesso di chiudere 7 check point dell'Erzberg Rodeo una delle gare di enduro più dure del mondo che si tiene ogni anno in Austria.

NATA IN MINIERA Ed è stato proprio lo scenario dell'Erzberg (un'incredibile miniera di ferro a cielo aperto) a tenere a battesimo la Super Enduro in versione "stradale" qualche anno fa. Ora visto che le omologazioni non perdonano e i carburatori stanno diventando roba vecchia, la Super Enduro deve per forza finire la sua carriera. Per le Euro 2 non c'è più spazio e così assieme alla maxi off road di Mattighofen va definitivamente in pensione anche il motore LC8 da 950 cc a carburatori che ha segnato l'ingresso della casa austriaca nel segmento delle maxi moto.

IN ESCLUSIVA La maxi KTM chiude quindi con una edizione limitata, la 950 Super Enduro R Erzberg Edition è caratterizzata dalle grafiche esclusive create apposta per l'occasione commemorativa di questo evento speciale. Di serie lo scarico Akrapovic, i paramani e i coperchi carter in carbonio e le pedane regolabili per adeguare l'ergonomia alla statura e allo stile di guida del pilota. Inoltre è previsto un set di pneumatici aggiuntivi Metzeler Enduro 3.

SOLO 75 Sono 75 le "Erzberg Edition" previste, tutte prenotabili presso tutti i concessionari KTM ad un prezzo di 12.590 € franco concessionario. I clienti possono anche richiedere un numero di telaio personalizzato (da 1 a 100).

SOTTO LA LENTE: guardala in grande