Autore:
Luca Cereda

APERITIVO Una scarna nota per la stampa e un’immagine teaser per mandare un messaggio forte e chiaro: per la superbike di Akashi, è tempo di cambiare. Così, all’Eicma 2015 o forse a Parigi, vedremo la Kawasaki ZX-10R 2016, plasmata sull’esperienza acquisita nei box dai vari Tom Sykes e Jonathan Rea.

VEDO E NON VEDO “Non siamo partiti da un foglio bianco perché l’attuale ZX-10R era già un’ottima base dalla quale partire” dice Yoshimoto Matsuda, capoprogetto della ZX-10R 2016. Ma di cambiamenti ce ne sono e alcuni già si intravedono. A cominciare  dalla nuova linea della carena e del cupolino, per arrivare a un upgrade delle sospensioni, dell’impianto frenante e, va da sé, anche del motore. Per saperne di più, però, occorrerà pazientare. Fortunatamente ancora poco…


TAGS: kawasaki Eicma 2015 Kawasaki ZX-10R 2016