Autore:
Luca Cereda

AGGRESSIVA Dicono che l'abito non faccia il monaco, ma questa Kawasaki Ninja H2 Carbon è pronta a smentire. Perché solo questa veste Carbon – cupolino e scarico Akrapovic in fibra di carbonio più trattamento speciale della verniciatura – poteva rendere ancora più cattiva una superbike da 210 cavalli.

QUANTO PIEGHI? Ne faranno solo 120 esemplari: quindi, casomai vi avanzassero una trentina di migliaia di euro, fareste bene ad affrettarvi. La Kawasaki Ninja H2 Carbon, tra l'altro, si porta dietro anche tutti gli upgrade riservati al model year 2017, tra cui una piattaforma inerziale Bosch a 6 assi che dialoga con l'ABS cornering e una nuova funzione nella strumentazione, che permette di visualizzare in tempo reale l'angolo di piega. Tutto molto figo, purché non diventi una distrazione.

MY 2017 L'aggiornamento più significativo però riguarda però l'Ohlins TTX regolabile su 22 livelli montato al posteriore. Chiude il quadro uno scarico ad hoc per compiacere la normativa Euro4.


TAGS: salone di colonia 2016 intermot 2016 Kawasaki Ninja H2 Carbon kawasaki ninja h2 2017