Autore:
Stefano Cordara

IN PRIMA FILA Se c'è un segmento dove Husqvarna non ha niente da imparare da nessuno, questo è proprio il segmento delle moto Off-road 125. In questo segmento la Casa varesina ha sempre avuto un grande gradimento da parte del pubblico, fin dal 1988 anno in cui le sue 125 sono entrate sul mercato.

SEMPRE AGGIORNATE Logico che Husqvarna tenga in modo particolare a queste moto, altrettanto logico che a loro presti molte attenzioni sottoponendole ad aggiornamenti continui. Anche per il 2011, quindi le piccole Husky sono state evolute in parecchi dettagli di motore e ciclistica che seguono le indicazioni ottenute dai piloti che corrono nei Campionati cross ed enduro.

PRIMA LA CR Partendo dal cross, e quindi dalla CR 125, le maggiori modifiche tecniche hanno interessato la parte ciclistica che monta un nuovo telaio, rinnovato soprattutto nella parte inferiore della culla, ora più rastremata e meno sporgente rispetto la versione precedente. Anche gli attacchi sul motore sono diversi, rinforzati e con nuovi braccialetti di tenuta sulla testa. La scatola filtro ha un nuovo disegno che la rendono più impermeabile alle infiltrazioni d'acqua.

MAI PIÙ ADESIVI Per la parte ruote, nuovi sono i mozzi lucidati e i dischi a margherita della Braking. Il motore è stato invece evoluto nello scarico, che ha un nuovo silenziatore, e nella frizione, che utilizza un cestello uguale a quello montato sulla TC/TE 250. Le grafiche riprendono quelle delle sorelle maggiori e sono realizzate con la tecnica In Mould ovvero integrate nella plastica in modo da non dover cambiare gli sticker sulla moto ad ogni uscita..

WR 125 L'ENDURO DI RINNOVA Gli stessi interventi tecnici hanno riguardato anche la più piccola delle Enduro Husqvarna, la WR 125. In più l'endurina di Varese adotta una nuova mascherina portafaro e nuovi paramani. La novità per il motore (oltre a quelle introdotte sulla CR) riguardano, invece, l'adozione di una centralina digitale che rimpiazza la precedente analogica, inoltre arriva un termostato sull'impianto di raffreddamento per tenere d'occhio la temperatura d'esercizio del propulsore.

NUOVA FORCELLA Sempre per la WR arriva una nuova forcella Kayaba da 48 pluri regolabile. Le ruote sono montate con i nuovi mozzi lucidati e con freni a disco a margherita della Braking.


TAGS: husqvarna 125 eicma 2010