Autore:
Paolo Sardi

CONTO ALLA ROVESCIA Mentre continua il conto alla rovescia che porta al primo luglio, giorno in cui saranno svelate le prime immagini ufficiali della nuova Husqvarna 900, dal quartier generale tengono sempre alta l'attenzione del pubblico sulla loro novità diffondendo periodicamente con il contagocce informazioni e teaser, come in una specie di strip tease al contrario. Dopo gli scatti del motore, i bozzetti e le foto "rubate" del prototipo su strada, tocca ora a una manciata di dati tecnici finire in pasto alla platea.

ATLETICA LEGGERA L'aria atletica regalata alla Husqvarna 900 da una carrozzeria dai tagli netti e dalle forme scolpite trova conferma sulla bilancia, con un peso inferiore ai 175 kg. Quanto ai muscoli, il bicilindrico da 900 cc promette oltre 100 cv di potenza e 100 Nm abbondanti di coppia, complice il lavoro oscuro di una valvola allo scarico, dal canto suo ornato da molti dettagli in carbonio.

GRIFFE DI PRESTIGIO Quanto poi alla ciclistica, la Husqvarna 900 vanta una componentistica di alto livello, all'altezza della tradizione racing del marchio. Il monoammortizzatore posteriore è griffato Öhlins ed è completamente regolabile nel precarico e nell'idraulica, così come la forcella a steli rovesciati Sachs da 48 mm. Dalla Brembo arrivano invece le pinze anteriori monoblocco a quattro pistoncini e ad attacco radiale.


TAGS: ohlins sachs husqvarna 900 dati tecnici upside down