Autore:
Danilo Chissalè

BREVETTATO C’è una notizia che sta solleticando il palato degli appassionati di Harley-Davidson da qualche giorno, la Casa di Milwaukee ha presentato presso l’ufficio brevetti, sezione motociclette e parti strutturali, la richiesta di brevettare il nome Bronx, il nome di un famoso quartiere di New York.

COME SARA’? Oltre al nome, purtroppo non abbiamo molte informazioni a riguardo, cioè che sembra probabile è che trarrà forte ispirazione dal nome del quartiere a cui si ispira. Il Bronx è un quartiere duro, malfamato dove spesso a comandare è la legge del più forte. Questo tipo di influenza non può che generare una tipologia di moto aggressiva, spartana e minimale, da escludere quindi un ammiraglia opulente. Molto più probabile è l’idea di una Bobber aggressiva spinta da un motore poderoso, con linee e colorazioni mutuate dall’ambiente metropolitano.

QUANDO? La legge americana prevede che un brevetto debba essere utilizzato entro 36 mesi dalla richiesta, che Harley-Davidson ha presentato l’8 dicembre, in caso contrario si perdono i diritti ad utilizzare il nome. L’ambizioso progetto della casa americana è la produzione di cento nuovi modelli nel corso del prossimo decennio, e la Bronx potrebbe quasi sicuramente fare parte. Le alte sfere di Harley-Davidson non si sbilanciano sui prodotti per il futuro, non ci resta che aspettare, appena ne sapremo di più vi terremo informati.


TAGS: harley-davidson nuova Harley Davidson harley-davidson bronx nuovo nome harley-davidson