STREET IN PICCOLO Ducati anticipa con una rivelazione importante una delle novità che ha in serbo per il Salone della moto di Milano: il lancio di una versione “piccola” della propria maxi-naked. La nuova edizione della Streetfighter, svelata dalle prime due immagini ufficiali appena pubblicate dalla Ducati, sarebbe più comoda da utilizzare su strada e più comunicativa. La novità più scontata è quella del motore: sulla Streetfighter arriva infatti l’848 Testastretta 11°, ovvero l'ultima release del bicilindrico Ducati e anche la più gestibile per un utilizzo stradale.

STRADALE L'obbiettivo è quello di offrire una migliore versatilità dato che la Streetfighter attuale è risultata un po' troppo estrema e anche "particolare" da guidare a causa di una ciclistica inusuale per una moto del genere (interasse lunghissimo, inclinazione cannotto degna di una moto custom). La Streetfighter 848 presenta invece una rinnovata geometria del telaio e una altrettanto rinnovata ergonomia in modo da venire incontro alle esigenze di una clientela meno sportiva.

FEBBRE GIALLA Quanto ai sistemi di sicurezza presenti sulla nuova Streetfighter il comunicato che accompagna le prime foto parla per ora solo del Ducati Traction Control, ma è lecito attendersi anche la presenza degli altri contenuti elettronici montati su Multistrada e Diavel, dal ride by wire alle mappature multiple. La nuova Streetfighter verrà proposta in nero Dark Stealth e nel Fighter Yellow, colore quest’ultimo che rappresenta un ritorno dopo anni di ostracismo.


TAGS: ducati streetfighter