Autore:
Giulio Scrinzi

REGALO DI COMPLEANNO La Casa di Borgo Panigale presenta a Eicma 2017 un rinnovamento importante all'interno della propria line-up. Per tutti coloro che vogliono godersi i miglioramenti presentati sul top di gamma da 1200cc ma desiderano un motore più sfruttabile in ogni condizione di utilizzo... ecco il nuovo Monster 821, rimodernato sulla stessa linea del fratello maggiore e che sarà disponibile nei colori Rosso Ducati, Nero e il classico Giallo che rimanda alle prime versioni degli anni '90.

NUOVA ESTETICA Il nuovo Monster 821, infatti, è stato aggiornato con le novità estetiche e funzionali del “mostro” da 1200cc: design più snello e filante, un serbatoio più leggero e moderno e una coda più corta, compatta e affilata oltre che supportata dal classico telaietto a traliccio il quale mantiene la sella regolabile in due posizioni (785 e 810mm). Trae ispirazione allo stesso modo dal top della gamma Monster anche il silenziatore e il faro anteriore di forma circolare, tecnologico e iconico allo stesso tempo.

OBIETTIVO: SFRUTTABILITÀ Per quanto riguarda il motore, il nuovo Monster 821 è equipaggiato con il bicilindrico Testastretta da 11° raffreddato a liquido, in grado di sprigionare una potenza massima di 109 CV (80kW) a 9.250 giri/min e una coppia di 8,8 kgm (86 Nm) a 7.750 giri/min. Valori che lo rendono potente ma sfruttabile allo stesso tempo in ogni condizione di utilizzo, a tutto vantaggio del divertimento e del piacere di guida.

CICLISTICA AFFILATA A livello di telaio, il nuovo Monster 821 presenta il classico traliccio collegato alle teste del suo motore: una soluzione che lo rende compatto, leggero ma anche in grado di esaltare la rigidità torsionale dell'intera due ruote, accentuata da una forcella anteriore da 43mm e un monoammortizzatore posteriore con svariate regolazioni a cinematismo progressivo. Una ciclistica del genere, però, deve essere sostenuta da un impianto frenante all'altezza, ed è qui che entrano in gioco le due pinze radiali M4-32 monoblocco a quattro pistoncini della Brembo che agiscono sul doppio disco anteriore da 320mm. Al retrotreno, invece, è installato un unico disco da 245mm a cui è collegata una pinza come quella all'avantreno dotata di pastiglie con materiale di attrito sinterizzato per aumentarne l'efficacia.

DUCATI SAFETY PACK Completa il rinnovamento del Monster 821 un'elettronica veramente al top grazie al Ducati Safety Pack, che comprende l'ABS Bosch e il DTC (Ducati Traction Control), entrambi regolabili su diversi livelli d'intervento che tagliano, in caso di necessità, la potenza massima erogata dal motore attraverso i Power Mode. Il tutto corredato dal nuovo cruscotto con schermo TFT a colori, grazie al quale sarà possibile gestire i tre Riding Mode (Sport, Touring e Urban) che doneranno altrettanti caratteri differenti per una moto che fa del divertimento e del piacere di guida i suoi punti di forza. Guarda il video live da Eicma 2017


TAGS: ducati ducati monster Ducati monster 821 2017 ducati 2017 eicma 2017 ducati eicma 2017 ducati 2018 ducati monster 821 nuovi modelli eicma 2017