Autore:
Stefano Cordara

ARRIVA LA PICCOLA Quando all'Eicma 2006 Ducati lanciò la versione definitiva della Hypermotard, i primi commenti che arrivarono un po' da tutte le parti erano più o meno dello stesso tenore "fatela anche piccola!" Ci ha messo un po' ma alla fine la Ducati li ha accontentati. La Hyper "piccola" arriverà nel 2010 e non sarà affatto una versione "cheap" della Hypermotard 1100 perché con la "ammiraglia" condivide praticamente ogni elemento, tranne che il motore.

NUOVO DESMODUE Motore che non è altro che l'ennesima versione nell'ennesima cilindrata dell'immortale Desmodue. A dare comunque il giusto carattere alla moto non sarà, infatti, il già noto 695 (che già equipaggia la Monster) ma un nuovo bicilindrico due valvole da 796cc capace di 81 cavalli e una coppia di 75,5 Nm.

FRIZIONE ASSISTITA Con il più piccolo dei Desmodue questo motore condivide la frizione assistita APTC con sistema antisaltellamento, un gadget che nemmeno la sorella grande può vantare. Se escludiamo i colori (bianco, rosso, e "dark" nero opaco) la 796 è quindi praticamente indistinguibile dalla 1100. Contrariamente a quanto anticipato dai rumors del web non ci sono downgrade a livello ciclistico (probabile qualche regolazione in meno per le sospensioni, anche se questo ufficialmente non è stato comunicato) ma restano al loro posto sia il telaio, sia il bel forcellone monobraccio, sia i cerchi, sia i freni (comuni con la versione base).

SCENDE DI SELLA Qualche piccola differenza c'è invece nelle misure, perché la Hyper 796 si abbassa di 20 mm, fino a quota 825 mm, venendo incontro alle esigenze di chi non è propriamente di gamba lunga. Scende anche il peso che dai 179 kg della millecento scende ai 167 kg della 796, che la rendono la più leggera tra le maxi motard. La sorpresa più gradita arriva però dal listino, Ducati ha fatto un bello sforzo con questa moto che tra i suoi obiettivi ha anche quello di dare fastidio alla Aprilia Dorsoduro, la best seller del momento grazie proprio al suo prezzo allettante.

PREZZO ALLETTANTE Gli 8.990 ? chiavi in mano chiesti per la versione Dark (le altre costeranno qualcosina in più) sono di sicuro una quotazione interessante, soprattutto trattandosi di Ducati. Prezzo che può scendere ancora perché la 796 non supera i 60 kW e rientra quindi tra i veicoli incentivabili. Se avete un rottame quindi scendete di 1000 ? perché, come già fatto per la Monster, Ducati ha deciso di raddoppiare l'incentivo statale. A quel prezzo… c'è davvero da farci un pensierino…


TAGS: ducati hypermotard aprilia dorsoduro ducati hypermotard 796 ducati ducati hypermotard 796